rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Cronaca

Armati di pistola rapinano e sequestrano un imprenditore triestino

E' successo il 23 dicembre mentre l'uomo stava rientrando nella sua villa in Costiera. Indagini in corso.

La sera del 23 dicembre intorno alle 20 un imprenditore triestino è stato rapinato e sequestrato da due malviventi mentre stava rientrando nella sua villa in Costiera. La notizia è stata riportata da Telequattro.

La vittima stava imboccando dalla Costiera la stradina che porta a casa sua, quando è stata avvicinata da due uomini stranieri armati di pistola che parlavano bene l'italiano. I due gli hanno inizialmente intimato di consegnare loro il denaro che aveva con sè (circa duemila euro in contanti) e un orologio di valore. Subito dopo, uno dei due rapinatori riesce a salire a bordo dell'auto, gli stringe la testa sotto il braccio e lo minaccia con la pistola: "Vogliamo quello che hai in casa. Fai il bravo, altrimenti vi ammazziamo tutti". Fortunatamente l'imprenditore riesce ad aprire lo sportello e a fuggire verso casa ferendosi leggermente. La sua improvvisa reazione riesce a far desistere i due rapinatori che fuggono lasciando a terra la pistola (probabilmente un'arma giocattolo). Indaga la Polizia

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Armati di pistola rapinano e sequestrano un imprenditore triestino

TriestePrima è in caricamento