Tripcovich, il costo della demolizione è di oltre un milione

Nel corso della commissione trasparenza è stata letta la nota con la quale la Soprintendenza regionale ha annunciato il no del Ministero dei Beni culturali e sono stati resi noti i costi di abbattimento

E' stata letta oggi, nel corso della commissione trasparenza, la nota con la quale la Soprintendenza regionale ha annunciato il no del Ministero dei Beni culturali alla demolizione della Sala Tripcovich di Trieste. Si tratta di una nota molto breve, nella quale non vengono spiegate le motivazioni del diniego. Per questo motivo, come riportato da Tgr Rai Fvg, il sindaco Roberto Dipiazza chiederà l'accesso agli atti.

Nel corso della commissione sono stati resi noti anche i costi di abbattimento, ovvero, stando a quanto dichiarato dalla presidente della Commissione trasparenza, Sabrina Morena (Open Sinistra Fvg), "sono di 1.250.000 euro comprensivi della riqualificazione dell'area". 

La presidente Morena ha anche rimarcato che "se si vuole continuare a percorrere la strada dell'abbattimento bisogna pensare a un progetto di riqualificazione che conservi le caratteristiche di luogo sociale e di aggregazione della Tripcovich. Il rischio è che, al posto di una sala teatrale, ci rimanga solo una misera rotonda con la statua di Sissi al centro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fondo milanese si "disfa" delle sue proprietà, venduti 1300 metri quadrati alle Torri

  • ​Impermeabilizzazioni edili, come rendere il terrazzo sicuro e resistente senza spendere troppo

  • Cade in acqua con la gamba fratturata: salvato "per miracolo" in porto

  • Auto con 5 persone si cappotta a Santa Croce: tre minori al Burlo

  • “Era il ‘Bronx’, oggi è un gioiello” l'evoluzione di borgo San Sergio per i residenti (FOTO)

  • Piacenza-Triestina 1 a 2 | Le pagelle: bum bum Maracchi, l'Unione espugna Piacenza

Torna su
TriestePrima è in caricamento