Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Verdi, apertura in grande stile con l'Evgenij Onegin (FOTO)

Pizzi, paillettes, pellicce e smoking hanno inaugurato una stagione che promette faville

Apertura in grande stile della nuova stagione lirica del Verdi di Trieste. Anche quest'anno si riconferma un pubblico variegato con una grande partecipazione da parte dei giovani. Pizzi, paillettes, pellicce e smoking hanno inaugurato una stagione che promette faville: «Oltre a presentare un calendario dedicato anche ai giovani, parallelamente vi inviteremo a scoprire i nuovi talenti che verranno accompagnati e portati a crescere dai capisaldi della lirica. Lo scopo è sempre il rinnovo generazionale del nostro pubblico» dichiara il Sovrintendente del teatro Verdi Stefano Pace.

«Ci attendono titoli non scontati. Stasera –spiega il sovrintendente– si comincia con l'Evgenij Onegin, una delle più belle opere romantiche della storia della lirica che porta sul palco un tema di grande attualità. Debutteranno artisti giovanissimi che si cimenteranno in questo capolavoro. A seguire opere come Il trovatore, La fille du régiment, Lucia di Lammermoor...».

«Contuinuano anche le attività collaterali con un'attenzione particolare ai giovani. Bisogna dare loro fiducia, il nostro teatro lo sta facendo scommettendo sulla freschezza. Prosegue anche il progetto con le scuole di tutta la regione. Anche per quel che riguarda il costo dei biglietti, manteniamo prezzi vantaggiosi per la fascia fino ai 30 anni e, per alcuni turni, anche per quella fino ai 34. Per noi è un sevizio essenziale che serve a delineare la qualità della vita e rendere la società migliore» conclude.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verdi, apertura in grande stile con l'Evgenij Onegin (FOTO)

TriestePrima è in caricamento