menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Dolina/San Dorligo della Valle l'ufficio postale compie 145 anni

Per l’occasione tutti sono invitati per festeggiare la sua storia e il ruolo che questo ha avuto nella vita del paese attraverso tre secoli di storia

È fissato per sabato 5 maggio alle ore 12.00 il compleanno dell’Ufficio Postale di Dolina San Dorligo della Valle. Ricorrono quest’anno infatti 145 anni di storia dell’ufficio cittadino e per l’occasione tutti sono invitati per festeggiare la sua storia e il ruolo che questo ha avuto nella vita del paese attraverso tre secoli di storia. All’evento realizzato da Poste Italiane in collaborazione con l'Istituto Mitteleuropeo di Storia e Cultura “Josip Pangerc”, parteciperanno la direttrice della Filiale di Trieste di Poste Italiane, Maria Letizia Fumagalli, la curatrice del Museo Postale, Chiara Simon, il responsabile dell'Istituto “Josip Pangerc”, Marco Manin e l’azienda Miot.

L’ufficio postale fu costruito nel marzo del 1873 per sostenere la crescita commerciale del Comune di San Dorligo e fu diretto fino al 1907 da Ursula Pangerc. Il nuovo ufficio trovò spazio nel grande edificio della famiglia Pangerc, situato nella piazza principale di Dolina e venne utilizzato dai residenti del borgo, riconosciuti dalla Monarchia austro-ungarica, per effettuare le operazioni postali sia in madre lingua slovena che in quella tedesca. Dopo Ursula fino al 1920 l’ufficio fu diretto da Josip Pangerc.

Con il passaggio di Trieste all'Italia l'ufficio di Dolina fu denominato San Odorico di Valle e dal 1923 San Dorligo della Valle. Il 24 novembre 1924 la struttura divenne una Ricevitoria dipendente dal Ministero delle Poste e dei Telegrafi. Negli anni ’30 la famiglia Pangerc prese in mano le sorti dell’Ufficio Postale di San Dorligo della Valle/Dolina. Il 1° ottobre del 1952, anno della grande riforma postale delle Ricevitorie, entrò in vigore il nuovo ordinamento degli Uffici Locali e delle Agenzie. La riforma segnò una grande svolta per i dipendenti postali degli uffici periferici che passarono direttamente sotto la dipendenza dello Stato diventando a tutti gli effetti dipendenti pubblici. L’ufficio di San Dorligo venne inserito nell’elenco delle Agenzie con straordinario ore 1 (grado XII - c). Questa storica trasformazione fu sottoscritta anche da uno dei componenti della famiglia Pangerc/Pancrazi, il signor Ljubivoi/Amato che segnò l’ultimo atto di una lunga storia familiare. Nel 1973 per i 100 anni di attività l’ufficio postale di San Dorligo della Valle, è stata coniata una medaglia e realizzato uno speciale annullo filatelico. Nell’inverno del 1984, a causa del freddo e dello scoppio di una tubatura, l’ufficio postale fu trasferito nella sede attuale. Per l’occasione sono stati allestiti due pannelli, uno in italiano e l'altro in sloveno, per raccontare attraverso le parole e le immagini la storia dell’Ufficio Postale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La ricetta della torta mimosa per festeggiare le donne

social

Cucina tipica: la ricetta della minestra de bisi spacai

social

Cucina di mare: la ricetta delle canocie in busara

social

Festa della Donna: le idee regalo per sorprendere chi ami

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Addio a don Lorenzo Boscarol, diocesi isontina in lutto

  • Cronaca

    Covid in Fvg: 661 nuovi casi, scende il tasso di positività

  • Cronaca

    Scuola, genitori in piazza contro la Dad: "È emergenza sociale"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento