Cronaca

A Muggia il 2015 si apre con un fiocco azzurro

Si chiama Ugo ed è il primo muggesano del 2015. Nato il 4 gennaio è lui che apre le fila delle nascite. l 2014 si è chiuso con ben 62 nascite

Si chiama Ugo ed è il primo muggesano del 2015.

Nato il 4 gennaio è lui che apre le fila delle nascite che si spera non mancheranno in questo nuovo anno.

Il 2014, d’altronde, si è chiuso con ben 62 nascite- 5 in meno rispetto all’anno precedente-, delle quali il numero dei fiocchi azzurri supera quello dei rosa per soli due nuovi nati.

E i nomi? Anche qui si trova chi non devia troppo dal consueto e chi invece si affida all’ultima moda. Ecco allora che in quelli femminili troviamo una certa varietà: dai più classici Maria Stefania e Marta, agli evergreen Vanessa, Matilde, Melissa, Veronica, Nicole, Noemi, Emma, Aurora fino ai riscoperti Nora, Beatrice, Agata e Adele. Nei primi posti a contendersi le preferenze dei genitori troviamo, però, Alice che prevale di strettissima misura su Sofia, Michelle, Giorgia e Giulia, rubando lo scettro del 2013 ad Ambra e Giorgia, che vede però la riconferma del podio dell’apprezzamento.

Per i maschietti, invece, la varietà sembra lasciare il passo ai classici. Declassando i vincitori del 2013, Simone e Jacopo –peraltro completamente svaniti dall’elenco delle opzioni- Alessandro, Samuele e Leonardo sono stati i più gettonati, ma anche tra gli altri emerge, quale forte tendenza, quella del ritorno alla tradizione con nomi come Stefano, Filippo, Davide, Andrea, Tommaso, Michele, Gabriele, Matteo e Martino.

Non sono mancati neanche i più particolari Elia, Christian, Eric, Nicholas e Kristopher anche se Laerte e Spartaco emergono con decisione tra i nomi più singolari del 2014, seguiti da Annasole, Desiree, Alexandra, Raphael, Nathan, Liam e Anisa, Saim, Lirjam, Rifat e Ajam.

Contribuiscono infatti alla varietà anche bambine e bambini nati da genitori stranieri e residenti a Muggia, casi nei quali è spesso la cittadinanza d’origine a guidare la scelta.

Tra le curiosità, agosto, dicembre e marzo si attestano come i mesi con meno nascite, mentre gennaio, aprile e ottobre quelli tra i più affollati con ben 8 nascite ciascuno anche se il vincitore assoluto è novembre con ben 10 fiocchi...sarà che Muggia è città del Carnevale!

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Muggia il 2015 si apre con un fiocco azzurro

TriestePrima è in caricamento