Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca

A Nico Piro il Premio Speciale Luchetta 2021

L'inviato del Tg3 è stato premiato dalla Fondazione Luchetta "perché nei suoi servizi, sempre dalla parte degli ultimi, ci ricorda come questo mestiere possa essere un impegno civile e morale"

Va al giornalista Nico Piro, da oltre tre decenni in prima linea per un’informazione capace di restituire voce e dignita? alle donne e agli uomini dimenticati del pianeta - a cominciare dal popolo afghano, - il Premio Speciale Luchetta 2021, annualmente conferito dalla Fondazione Luchetta Ota D’Angelo Hrovatin alle personalita? che si sono distinte nella valorizzazione degli ideali che l’hanno generata e guidano la sua attivita?.

Il premio è stato consegnato all'inviato del Tg3 dalla giuria presieduta da Alberto Matano in quanto "e? riuscito a traghettare in un porto sicuro una mamma e il suo bambino e perche? nei suoi servizi, sempre dalla parte degli ultimi, ci ricorda come questo mestiere possa essere un impegno civile e morale".  "Grazie a lui – ha aggiunto la presidente della Fondazione, Daniela Luchetta - e? stato possibile assistere un bimbo afghano approdato nel campo profughi di Lesbo, successivamente affidato alle cure mediche predisposte con l’intervento della Fondazione Luchetta. Persone come Nico Piro ci ricordano che, nel mondo, ognuno di noi deve scegliere da che parte del campo vuole giocare la sua partita".

Nico Piro, nel tempo, e? diventato voce di riferimento per il racconto del “caso Afghanistan” e della sua evoluzione: questione alla quale ha dedicato due libri - nel 2015 “Afghanistan: Missione Incompiuta” (Lantana) e alla fine del 2019 “Corrispondenze Afghane. Storie e persone in una guerra dimenticata” - e che gli e? valsa il conferimento del Premio Cutuli nel 2020.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Nico Piro il Premio Speciale Luchetta 2021

TriestePrima è in caricamento