A spasso con il cane nel boschetto... trova 300 grammi di cocaina

20.30 - L'animale ha iniziato a scavare e abbaiare, portando alla luce recipienti imballati contenenti la sostanza stupefacente sequestrata poi dalla Polizia

Nel tardo pomeriggio di venerdì sono stati ritrovati da un cittadino ben 300 grammi di cocaina sotterrati nel boschetto della zona del Ferdinandeo.

Uscito per portare il cane a passeggio, quest'ultimo ha cominciato a scavare e abbaiare. Con grande sorpresa del proprietario, il suo fedele amico aveva appena portato alla luce dei recipienti imballati contenti la sostanza stupefacente. 

L'uomo ha così avvertito una pattuglia della Polizia che passava in zona e che ha constatato l'effettiva che la sostanza era proprio cocaina, che poi è stata immediatamente sequestrata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Class action contro il "Sogno del Natale", molti triestini chiedono il rimborso dei biglietti

  • Terribile schianto in Slovenia, morto sul colpo un triestino di 89 anni

  • Dito medio e "dentro no son proprio andà", pluripregiudicato di Muggia ai domicilari

  • Roma boccia l'abbattimento della Tripcovich, Dipiazza su tutte le furie: "Oggi me ne andrei dall'Italia"

  • Blitz dei Nas in due locali a Campi Elisi, oltre 12 mila euro di multa

  • "Liberata dall'occupazione jugoslava nel '54", Jerry Scotti fa confusione sulla storia di Trieste

Torna su
TriestePrima è in caricamento