A torso nudo con cappello da cowboy molesta le passanti

E'successo alla Pam di Campi Elisi, le molestie sono culminate con un'aggressione ai danni di una signora. Dopo diverse segnalazioni l'uomo, pluriprediudicato, è stato identificato dalla Polizia e arrestato per violenza privata, lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale

Foto di repertorio

Importunava i passanti con giacca di pelle senza maniche su torso nudo e cappello da cowboy. È successo ieri pomeriggio davanti alla Pam di viale Campi Elisi. La Sala Operativa della Polizia Locale ha ricevuto delle chiamate da parte di alcuni cittadini che segnalavano la presenza di una persona molesta presso il supermercato, e contemporaneamente la stessa persona è stata notata anche dal personale del Nucleo di Polizia Giudiziaria della Polizia Locale in borghese presente in zona per altre indagini.

L'uomo, abbigliato in modo eccentrico, importunava tutti i passanti con una richiesta di denaro o sigarette e, in particolare con le donne, si dimostrava più insistente, assumendo atteggiamenti talvolta anche violenti, inveendo contro e tirandole per le braccia se non assecondavano le sue richieste. In un primo momento l'uomoè stato allontanato dal negozio del primo piano del complesso commerciale ma, non soddisfatto si è spostato all'ingresso del supermercato del pianoterra, dove ricominciava ad assumere comportamenti analoghi a quelli precedenti, finché non ha aggredito una donna che cercava di entrare nel supermercato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli operatori del Nucleo di Polizia Giudiziaria, insieme a quelli del Nucleo di Prossimità, sono intervenuti immediatamente bloccando l'uomo e portandolo presso la caserma S. Sebastiano di via Revoltella per essere identificato ma, poco dopo esser giunto negli uffici, l'uomo ha dato in escandescenze ed è stato bloccato da più operatori, uno dei quali è rimasto ferito durante la colluttazione. L'uomo identificato per il pluripregiudicato padovano Edoardo Governale, di 49 anni, è stato arrestato per violenza privata, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali e condotto al carcere di via Coroneo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fvg circondato dalla paura: in Slovenia reintrodotta la quarantena, in Veneto restrizioni da lunedì

  • Bollo auto, chi paga e chi no: le informazioni sulle esenzioni

  • Come ottenere la carta d'identità elettronica a Trieste

  • Caso positivo fa scattare una trentina di tamponi a Trieste: altri sette contagi

  • Scomparsa una bambina di sei anni in Carso: ricerche in corso

  • La Polizia Locale piange Sergio Zucchi, il vigile buono e dal grande impegno civico

Torna su
TriestePrima è in caricamento