Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca

A Trieste come a Broadway: è il giorno di "Disney's Beauty and the Beast"

Il direttore organizzativo: «Ospitiamo la produzione originale che permette ancora una volta a tutta la città di attirare pubblico (e quindi turisti) anche da fuori Trieste»

«Aspettavamo da anni un titolo come Beauty and the Beasy (La Bella e la Bestia della Disney, ndr) nel nostro teatro - ha esordito in conferenza stampa questa mattina il direttore organizzativo dello Stabile regionale, Stefano Curti -. I numeri dello show, tagato Diseny, equivalgono quelli di Cats, Il fantasma dell'Opera, sono addirittura migliori di Mamma Mia. Questo perchè, a differenza di quello che si può pensare, non è solo uno spettacolo per bambini, anzi, può piacere anche ai bambini: infatti ripercorre una tradizione quasi centenaria del teatro musicale, dall'operetta al musical, che gli adulti sono in grado di apprezzare appieno». 

«Il fatto che ospitiamo la produzione originale - continua Curti -, in inglese, permette ancora una volta al Politeama, ma più in generale a Trieste, di attirare pubblico (e quindi turisti) da fuori città, delineando dei nuovi confini per la nostra regione di riferimento. Inoltre, questa sera, sarà la prima nazionale di Disney's Beauty and the Beast, ennesimo motivo di orgoglio per noi, ma sopratutto di prestigio: infatti a riprendere parte dello spettacolo e a intervistare gli attori ci saranno il Tg5, la Rai nazionale, Sky Tg 24».

26nov14. conferenza beauty and the beast rossetti-3

Questo titolo è motivo d'orgoglio anche per il presidente Milos Budin, che ha rimarcato come questi eventi facciamo bene alla città e «non poteva per questo mancare l'appoggio della Fondazione CRTrieste», ha affermato Renzo Piccini, vicepresidente della Fondazione. 

Sono 10 i camion giunti da Salonicco contenti scene, costumi e parrucche; 30 gli attori in scena, più altre 29 persone a seguito, oltre ai tecnici dello Stabile e altri 20 che sono state chiamate vista la mole di lavoro. 

Alla conferenza erano presenti alcuni dei protagonisti dello show: Hilary Maiberger (Belle da circa 550 recite), Darick Pead (Beast, anche lui a quota 550 recite), Hassan Nazari-Robati (Lumiere, da tre anni nel cast per un totale di oltre 550 recpliche), James May (Cogsworth, il veterano del gruppo a quota 800 recite), Emily Mattheson (Mrs Potts, quella che canta la canzone principale dello spettacolo, giunta anche lei a oltre 500 repliche) e i due piccoli attori che interpretano le tazzine Charlie Jones ("solo" 250 recite) e William Poon (neo entrato, ma con già 30 recite alle spalle).

26nov14. conferenza beauty and the beast rossetti-2

«È molto differenze recitare in paesi diversi (durante questi anni, lo spettacolo ha fatto visita a 22 paesi del mondo per un totale di oltre 35 milioni di spettatori, ndr), ci sono delle reazioni diverse, il pubblico risponde in modo differente alle battute e ai movimenti - hanno affermato gli attori - e noi cerchiamo di adattarci a queste reazioni già da subito dopo la prima replica». 

Gli attori hanno poi raccontato le loro emozioni e senzazioni nell'interpretare i personaggi dello spettacolo, nonché aneddoti divertenti, come per esempio le "disavventure" dietro le quinte di Lumiere, il cui personaggio, non ha mani libere, ma delle candele, così spesso resta chiuso nelle stanze oppure devono dargli da bere altri attori; i magnifici costumi, uno dei vanti dello spettacolo, sono anche la croce e delizia della "Bestia", che tra tessuti e luci dei riflettori suda per tutto lo spettacolo; entusiasti dei tour ovviamente i due piccoli ospiti che a discapito della loro tenera età, manifestano una sicurezze da professionisti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Trieste come a Broadway: è il giorno di "Disney's Beauty and the Beast"

TriestePrima è in caricamento