Cronaca

A4, traffico intenso: code fra San Donà di Piave e Portogruaro in direzione Trieste e al casello di Latisana

Due incidenti nella notte e due nella mattinata di oggi hanno causato ulteriori code e rallentamenti

Due incidenti nella notte, per fortuna con lievi conseguenze per le persone e due nella tarda mattinata di oggi, sabato 8 luglio, hanno provocato code e rallentamenti sulla A4 Venezia Trieste, dove il traffico è molto molto intenso.
Verso le 4,00 nel tratto fra San Stino di Livenza e Portogruaro, in direzione Trieste, un’auto è uscita di strada e, nel rallentamento che si è formato due vetture si sono tamponate. Per precauzione Autovie, di concerto con la Polstrada ha chiuso il tratto dove si sono verificati i due incidenti, chiusura che è durata soltanto dalla 4 e 40 alle 5 e 20, il tempo necessario a spostare i mezzi e a verificare le condizioni dei feriti. Un’ora dopo la circolazione è tornata di nuovo scorrevole.

Da Tarvisio, in direzione nodo di Palmanova il flusso di transiti è sempre stato sui 2 mila veicoli/ora, mentre in A4, dopo il nodo di interconnessione fra A4 e A23, in direzione Trieste i transiti si attestano fra 2 mila e 300/2 mila e 400 veicoli/ora.
Code e rallentamenti hanno caratterizzato la mattinata sulla A57 in direzione Trieste, code in uscita anche al casello di San Donà di Piave e San Stino di Livenza. Sempre in direzione Trieste, fra San Stino e Portogruaro, due microtamponamenti accaduti poco prima delle 11 del mattino, hanno congestionato la circolazione.
Verso le ore 11 la coda, in A4 era fra San Donà di Piave e Portogruaro in direzione Trieste, mentre per quanto riguarda i caselli si registrano code in entrata e in uscita al casello di Latisana mentre alla barriera di Trieste Lisert, le code hanno riguardato solo le prime ore del mattino.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A4, traffico intenso: code fra San Donà di Piave e Portogruaro in direzione Trieste e al casello di Latisana

TriestePrima è in caricamento