Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Aaa nuovo Socio Finanziatore Triestina Cercasi

La Triestina si salva, ma solo momentaneamente, nell'udienza davanti al curatore fallimentare, le rassicurazioni del Presidente Aletti, sembrano essere state adeguate. Infatti, il presidente è uscito dal colloquio con il giudice Sansone con una...

La Triestina si salva, ma solo momentaneamente, nell'udienza davanti al curatore fallimentare, le rassicurazioni del Presidente Aletti, sembrano essere state adeguate.
Infatti, il presidente è uscito dal colloquio con il giudice Sansone con una proroga al 31 gennaio, data nella quale la società dovrà versare almeno 2 mln di euro.
Nel caso questo non succedesse si ipotizza un commissario e solo in ultima istanza si parlerà di fallimento.
Sono almeno 5 i mln di euro di debito ( +1mln al 15/2/2012 ).
Il Presidente, fortemente contestato da una trentina di tifosi fin dalle prime ore della mattinata, ha assicurato che troverà i soldi per sanare la situazione.
Un possibile investitore dovrebbe assicurare la linfa necessaria per soddisfare le richieste del giudice. Per quanto riguarda l'IVA inevasa, a dicembre, la possibilità di ratealizzarla è stata messa in pratica e quindi allo stato attuale delle cose, pur non avendo contante in cassa, la Triestina può sopravvivere.

All'uscita dal tribunale, il Presidente, allontanatosi in taxi, ha ricevuto i cori dei tifosi non contenti della situazione e, a questo punto, la domanda che tutti si fanno è: " ma i soldi il sig. Aletti li ha? ".
Scongiurato il baratro del fallimento Aletti e company dovranno impegnarsi non poco per salvare la povera Unione.
Cosa più difficile ancora, dovrà ritrovare l'affetto di una città che si sente ferita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aaa nuovo Socio Finanziatore Triestina Cercasi

TriestePrima è in caricamento