Dà fuoco alle immondizie: arrestato piromane seriale

A finire in manette per aver acceso tre roghi è stato un 43enne di origine romena. Emesso per l'uomo il divieto di ritorno in città per 3 anni.

La Polizia di stato di Gorizia, nella notte tra il 15 ed il 16 aprile, ha arrestato un uomo di 43 anni di origine romena per il reato di danneggiamento aggravato continuato, perpetrato mediante l’accensione di tre distinti roghi.

I fatti

L’attività, effettuata da personale della Squadra volante e della Squadra mobile della Questura, con l’ausilio della Polizia scientifica e della Polizia di frontiera, ha avuto inizio alle ore 21.45 del 15 aprile, quando una squadra dei Vigili del fuoco è intervenuta tra via IX agosto e Corso Italia, dove erano stati incendiati due cumuli di spazzatura e un bidoncino per la raccolta differenziata posizionato sotto il porticato di un condominio.

Le conseguenti ricerche in zona hanno consentito di individuare l’uomo in via IX agosto dove era ritornato alcuni minuti dopo l’evento. Lo stesso aveva, tra i suoi effetti personali, un accendino probabilmente utilizzato per l’accensione dei roghi.

Le telecamere

I successivi accertamenti, effettuati anche tramite l’esame dei video registrati da alcune telecamere della zona, hanno consentito di riconoscere l’autore dell’illecito grazie ai particolari indumenti ripresi dalle immagini.

Arresto e daspo urbano

Il 43enne è stato tratto in arresto ed accompagnato nel carcere di via Barzellini. Il questore di Gorizia, a conclusione dell’attività, ha emesso nei confronti dell’arrestato la misura di prevenzione del divieto di ritorno nel capoluogo isontino per 3 anni, mentre la posizione dello stesso è attualmente al vaglio dell’ufficio immigrazione.

14-2

Potrebbe interessarti

  • Dieta low carb, eliminare o sostituire i carboidrati nella nostra alimentazione?

  • Cucina di mare a Trieste, dove e perché mangiare pesce

  • Lenti a contatto, le cattive abitudini che danneggiano la salute dei nostri occhi

  • Rinnovo patente b, procedure e documenti necessari

I più letti della settimana

  • Squalo Mako di 4 metri avvistato in Croazia

  • Statua di D'Annunzio, Corona si schiera con Dipiazza: "Lascia perdere il Pd"

  • Schianto contro il guardrail nella notte, morto un motociclista

  • Squalo nell'Adriatico, parla l'esperto: come non finire nelle fauci di un Mako

  • Trieste-Lussinpiccolo in aliscafo: dal 29 giugno al via i collegamenti

  • Blitz dei NAS nella pizzeria La Caprese, multe per oltre 7000 euro

Torna su
TriestePrima è in caricamento