Cronaca Via Giulia

Abbandona coperte e materassi, la Polizia Locale lo ferma e gli fa ripulire tutto

Multa di 600 euro per il giovane di 21 anni che aveva depositato i rifiuti ingombranti accanto all'isola ecologica in prossimità del centro commerciale "Il Giulia"

foto di repertorio

La segnalazione

L'altra sera, su segnalazione, una pattuglia notturna della Polizia Locale è stata inviata in prossimità del centro commerciale di via Giulia perché qualcuno stava depositando rifiuti ingombranti accanto all'isola ecologica: materassi, assi di legno, coperte, un divano. In poco più di due ore il responsabile è stato identificato ed il sito ripulito.

Responsabile identificato

Dopo la chiamata la pattuglia è infatti giunta sul posto in pochi minuti, accertando l'effettiva presenza di una mini-discarica; i responsabili purtroppo si erano già dileguati. Gli agenti però non si sono persi d'animo, iniziando subito a raccogliere informazioni utili tanto che, in pochissimo tempo, sono riusciti non solo a delineare il possibile sospetto e il luogo di provenienza dei rifiuti ingombranti (lì vicino) ma addirittura a prenderlo. Dopo che il giovane ha ammesso le sue responsabilità la Polizia Locale gli ha fatto inoltre ripulire il tutto nell'immediato.

Multa di 600 euro

Il 21enne, iniziali K.A., ha ricevuto così 600 euro di multa per abbandono di rifiuti. Si ricorda che i rifiuti ingombranti devono essere consegnati nei centri di raccolta sparsi in città; in alternativa c'è anche la raccolta a domicilio, su appuntamento, chiamando il numero verde di AcegasApsAmga 800.955.988.

Potrebbe interessarti: https://www.triesteprima.it/video/notte-bianca-lorenzo-fragola-7-settembre-2018.html
Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/pages/TriestePrimait/34456368401

Potrebbe interessarti: https://www.triesteprima.it/video/notte-bianca-lorenzo-fragola-7-settembre-2018.html
Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/pages/TriestePrimait/34456368401

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abbandona coperte e materassi, la Polizia Locale lo ferma e gli fa ripulire tutto

TriestePrima è in caricamento