menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Abusivismo Edilizio a Trieste: Iter Lunghi, Corsi e Ricorsi

Una riflessione della Polizia locale sulle conseguenze delle loro indagini «La scoperta di un abuso edilizio fa sempre notizia, ma poco si sa di come va a finire. Spesso, se non sempre, i responsabili degli abusi contrastano i provvedimenti...

Una riflessione della Polizia locale sulle conseguenze delle loro indagini

«La scoperta di un abuso edilizio fa sempre notizia, ma poco si sa di come va a finire. Spesso, se non sempre, i responsabili degli abusi contrastano i provvedimenti adottati dall'Autorità giudiziaria anche perché, in 9 casi su 10, si tratta di demolire la costruzione, con il danno patrimoniale che ne deriva».

«Quindi partono i ricorsi con tempi talvolta lunghissimi. Vi riportiamo qui due esempi accertati dalla Polizia Locale di Trieste: uno in particolare ha dovuto aspettare ben 13 anni prima di poter dichiararsi concluso. Parliamo di alcuni capannoni abusivi in via Flavia (foto in cima), accertati nel lontano gennaio 2000 ed abbattuti (foto qui sotto) appena lo scorso novembre dopo il rigetto di due ricorsi straordinari al Capo dello Stato».

Il secondo caso riguarda invece un albergo in città che aveva iniziato ad ampliarsi verso l'alto: fortunatamente la procedura per la distruzione delle opere abusive è stata molto più breve, solo 6 mesi. Ecco le foto prima e dopo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Controlli gratuiti per le donne: torna l'H-Open Week di Onda

social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

social

Risi e bisi: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento