Cronaca Piazza Unità d'Italia

Accademia del Fumetto per il Burlo Garofolo: 35 artisti in raccolta fondi (VIDEO e FOTO)

Le opere bandite all'asta sabato e domenica sera da Andro Merkù, imitatore de La Zanzara su Radio24, da Margherita Granbassi, campionessa del mondo di fioretto nel 2006, e dall'ex pallanuotista Luca Giustolisi

Piazza Unità d'Italia diventa lo spettacolare e insolito atelier di 35 disegnatori e giovani fumettisti che per due giorni lavoreranno per raccogliere fondi a favore dell'ospedale infantile "Burlo Garofolo" di Trieste. Si chiama Trieste agli Specchi (con un sottotitolo eloquente: Gulp! Quasi un festival del fumetto) l'evento organizzato per sabato 27 e domenica 28 agosto dall'Accademia di Fumetto, Arti Grafiche, Design e Moda di Trieste e dal Caffè degli Specchi, in collaborazione con Stadion Casa d'Aste e con il Comune di Trieste (che ha concesso gli spazi dove lavoraranno gli artisti).

Partecipano all'evento Andro Merkù, imitatore, presentatore, autore e conduttore radio-televisivo de "La Zanzara" di Radio24; Margherita Granbassi, campionessa del mondo di fioretto nel 2006 e conduttrice televisiva; e l'ex pallanuotista azzurro Luca Giustolisi, medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Atlanta nel 1996 e oggi giudice onorario al Tribunale per i Minorenni di Trieste. I disegnatori, armati di matite e colori, saranno in piazza dalle 9 alle 18 di entrambe le giornate (di fronte al dehors del Caffè degli Specchi), si confronteranno con il pubblico, racconteranno tecniche e sensazioni e realizzeranno una serie di tavole dedicate a Trieste, alla sua storia, al suo presente, al suo caffè. A lavori ultimati, dopo le ore 18, le opere saranno messe all'asta e il ricavato sarà interamente devoluto all'ospedale Burlo, che con grande entusiasmo ha aderito all'iniziativa.

Ieri sera, i disegni sono stati battuti all'asta da Andro Merkù, l'imitatore più temuto dai politici italiani; oggi, domenica, sarà la volta dei campionissimi Margherita Granbassi e Luca Giustolisi. Tanti i giovani talenti che parteciperanno all'evento, e che qui troveranno una vetrina importante, spalleggiati da alcune firme già affermate: come l'illustratore e grafico Marco Englaro, papà dei più famosi pinguini d'Italia; Francesca Bonifacio, già nella scuderia Bonelli; Misic Zivorad Zico, autore della fortunata serie Trieste Rosso Sangue (pubblicata da Hammerle Comics); e la piccola Martina Vatta, 13 anni appena, già vincitrice di un premio nazionale Disney e divenuta essa stessa il personaggio di una storia pubblicata sul settimanale Topolino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accademia del Fumetto per il Burlo Garofolo: 35 artisti in raccolta fondi (VIDEO e FOTO)

TriestePrima è in caricamento