menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto di repertorio

foto di repertorio

Chiede l'elemosina sfruttando un bambino, denunciato dopo una fuga

L'uomo, cittadino rumeno di 43 anni già noto alle forze dell'ordine per reati simili, utilizzava il bambino (suo figlio di sei anni) per impietosire i passanti in largo Bonifacio: ha tentato di fuggire alla Polizia Locale, ma è stato intercettato sull'autobus e fermato

Ieri mattina una pattuglia della Polizia Locale ha fermato in largo Bonifacio un uomo che, tenendo per mano un bambino e con l'altra mano un berretto, chiedeva l'elemosina ai passanti, agirandosi tra la gente e fermandosi tra i tavolini del bar o davanti alle vetrine dei negozi.

L'uomo, alla vista degli operatori ha cercato di sfuggire salendo sull'autobus della linea 9 della Trieste Trasporti con direzione il centro commerciale “Il Giulia”, ma è stato raggiunto da uno dei due operatori sull'autobus e invitato a scendere per dirigersi presso la sede del 3° Distretto.

L'uomo è stato poi identificato come persona già conosciuta alle Forze dell'Ordine per simili violazioni: C.M.I., cittadino rumeno di 43 anni; il bambino invece è risultato essere suo figlio di sei anni.

L'uomo è stato denunciato per il reato di accattonaggio con minori e invitato a interrompere l'attività illegale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Controlli gratuiti per le donne: torna l'H-Open Week di Onda

social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

social

Risi e bisi: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

  • Homepage
  • Ultim'ora
  • Cronaca
  • Zone e Quartieri
  • Sport
  • Politica
  • Eventi
  • Cinema
  • Economia e Lavoro
  • Salute
  • Attualità
  • Ambiente
  • Video
  • Foto
  • Notizie dall'Italia
  • Meteo
  • Segnalazioni
  • Opinioni
TriestePrima è in caricamento