menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Acchiappato sulla 20 Borseggiatore Serbo

Ieri mattina personale del Commissariato di San Sabba ha tratto in arresto il cittadino serbo Srba Tomic di 54 anni. Intorno alle ore 10.00, il cittadino serbo viaggiava a bordo dell’autobus della linea 20, molto affollato - in particolar modo -...

Ieri mattina personale del Commissariato di San Sabba ha tratto in arresto il cittadino serbo Srba Tomic di 54 anni. Intorno alle ore 10.00, il cittadino serbo viaggiava a bordo dell'autobus della linea 20, molto affollato - in particolar modo - di persone anziane e stava per scendere alla fermata di via Salata, dopo aver perpetrato il furto del portafogli ai danni di un anziano passeggero.
Proprio in quel momento il borseggiato si accorgeva della mancanza del portafogli e chiedeva aiuto, attivando così la pattuglia antiborseggio di questo Commissariato che si trovava sul mezzo e che immediatamente bloccava lo straniero. I poliziotti provvedevano così a recuperare il portafoglio che con tutto il suo contenuto veniva restituito al legittimo proprietario.
Portato negli Uffici del Commissariato, il TOMIC risultava essere in possesso di una discreta somma di denaro, di cui non sapeva dar conto e che veniva sequestrata in quanto presumibile ricavato di altri furti commessi nella stessa mattina. A tal proposito le persone che lo riconoscessero e che lo riterrebbero l'autore di anologhi episodi passati sono invitati a recarsi di persona presso il Commissariato di San Sabba in via Mascagni 9 o di telefonare al numero 040 8322100.

Si è successivamente verificato che lo straniero era stato già arrestato proprio da personale di questo Ufficio nel 1998 quando analogamente era stato bloccato su un autobus cittadino mentre sfilava il portafoglio dalla giacca di un anziano passeggero.
E' già da svariate settimane che questo Commissariato, nell'ambito dell'attività di controllo del territorio, ha predisposto un servizio antiborseggio volto a contrastare i furti ai danni di anziani sugli autobus cittadini, attuando uno studio preliminare al fine di restringere il campo agli orari e alle linee più colpite dal fenomeno, che ha portato i suoi primi frutti con l'arresto del borseggiatore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Controlli gratuiti per le donne: torna l'H-Open Week di Onda

social

Risi e bisi: la ricetta

social

Storie del territorio: perché il Friuli Venezia Giulia non è "il Friuli"

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Johnson&Johnson in Fvg: oltre 3500 dosi in arrivo il 15 aprile

  • Cronaca

    Covid: giù ricoveri e tasso di positività, boom di guariti

  • Cronaca

    Malore fatale in casa a 65 anni: ritrovato quattro giorni dopo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento