menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto tratta dalla pagina Facebook di Roberto Cosolini

foto tratta dalla pagina Facebook di Roberto Cosolini

Rifugiati in famiglia per 400 euro al mese: «Soldi europei, non del Comune»

L'assessore alle Politiche Sociali Laura Famulari chiarisce alcuni aspetti del progetto "L'ospitalità è di casa" che prevede il rimborso spese forfettario da parte del Comune di Trieste alle famiglie che decideranno di accogliere uno o due richiedenti asilo o rifugiati in casa propria

«"L'ospitalità è di casa" è progetto sperimentale di solidarietà volontariato e non attività lucrativa o economica o professionale, di accoglienza di titolari di protezione che non si sovrappone all'accoglienza diffusa, ma vuole essere uno strumento di integrazione di chi è alla conclusione del proprio percorso di autonomia». Dopo il putiferio politico innescato dal progetto proposto dal Comune - progetto che questa mattina verrà presentato in una conferenza stampa -, l'assessore alle Politiche Sociali Laura Famulari chiarisce alcuni aspetti della vicenda, intanto sul suo profilo Facebook.

«È previsto un rimborso spese forfettario di 400 euro per vitto e e alloggio esentasse per massimo 6 mesi e per massimo due persone. La selezione delle famiglie e dei titolari di protezione - spiega Famulari - verrà effettuata da un'apposita commissione. Inoltre è previsto l'accompagnamento di un operatore dell'ente gestore per 4 ore alla settimana».

Famulari Sito«Il progetto è volto a risparmiare parte dei 35 euro al giorno stanziati dalla Comunità Europea (è doveroso specificare che non sono soldi delle casse comunali) - conclude l'assessore -. Il pocket money, tessera autobus e accompagnamenti, mediazione culturale, etc sono comunque a carico enti gestori. Infine, il progetto può essere interrotto in qualsiasi momento».

Il progetto è realizzato in collaborazione tra Comune, Prefettura di Trieste, ICS e Caritas diocesana.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

"Brodo brustolà", antica ricetta della tradizione contadina triestina

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 277 casi e sette decessi, calano ricoveri e isolamenti

  • Cronaca

    Ristori per far fronte alla crisi, le osmize riceveranno 700 euro

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento