Rissa piazza Libertà, Polidori: "Risultato politiche invasioniste”

“Sfacelo prodotto dalle scelte della sinistra. Spero che questi delinquenti, che hanno ricevuto ospitalità, siano rispediti a casa col primo aereo”

Dopo la rissa con accoltellamento in piazza Libertà, conclusasi con un bilancio di tre feriti di nazionalità irachena a Cattinara, il vicesindaco e assessore alla Polizia Locale Paolo Polidori interviene su Facebook plaudendo la Polizia locale e condannando le politiche della sinistra in tema di migrazioni: "Grazie alla presenza continuativa della Polizia Locale in piazza Libertà si è probabilmente evitato che la rissa degenerasse in maniera drammatica. I tre iracheni sono stati presi e portati a Cattinara, dove sono piantonati e si attende il probabile ordine di arresto da parte del magistrato. Nessuno è in pericolo di vita, anche se le ferite sono serie”.

“Devastanti politiche invasioniste”

Per il vicesindaco “le devastanti politiche invasioniste della sinistra hanno portato a questo sfacelo sociale. La situazione che PD e compagni hanno creato è di difficile gestione, ma stiamo lottando con tutte le forze per risolvere i problemi. Non nascondo che sarà lunga e complessa”.

”A casa col primo aereo”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

”Ora però - conclude Polidori - spero vivamente che questi delinquenti, che sono stati accolti dalla nostra comunità, che hanno ricevuto da bere, da mangiare ed un tetto sulla testa, e ci ringraziano in questo modo, abusando dell’accoglienza, vanno espulsi, ancorché aventi diritto all’asilo, e rispediti col primo aereo a casa”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il ministro Speranza ha deciso: tampone obbligatorio per chi torna dalla Croazia

  • Tamponi al rientro dalle vacanze in Croazia: cosa dice l'ordinanza

  • Bonus da 600 euro, anche il consigliere regionale Franco Mattiussi tra i beneficiari

  • Rifiuta le sue avances e lui le sputa addosso: sconcerto in piazza Libertà

  • Nascondeva un arsenale da guerra in casa: arrestato 60enne a Muggia

  • Obbligo di tampone al rientro dalla Croazia, le indicazioni dell'Azienda Sanitaria

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento