Lunedì, 26 Luglio 2021
Cronaca Barriera Vecchia - Città Vecchia / Via Molino a Vapore

Sfonda la porta di casa del cugino ai domiciliari e l'accoltella: arrestato

È successo nel pomeriggio di oggi 15 settembre in un appartamento di via Molino a vapore. Protagonisti dell'episodio due cittadini rumeni

Un giovane di poco meno di 40 anni di nazionalità rumena è stato arrestato nel pomeriggio di oggi 15 settembre per aver accoltellato, dopo aver sfondato la porta del suo appartamento di via Molino a vapore, il cugino 37enne che si trovava ai domiciliari. 

Il grave episodio è avvenuto nel tardo pomeriggio e, nonostante l'arresto e alcune ferite subite dalla vittima, ha prodotto conseguenze meno gravi del previsto. L'aggressore è stato arrestato dalle forze dell'ordine mentre la persona aggredita è stato trasportato all'ospedale di Cattinara - dove risulta piantonato - dopo aver riportato una seria ferita alla mano e una di minore entità al mento. L'arrestato avrebbe infatti tentato di colpirlo con due fendenti andati relativamente a vuoto ma che l'hanno comunque raggiunto al volto e agli arti superiori

Non si conoscono ancora le cause dell'aggressione.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sfonda la porta di casa del cugino ai domiciliari e l'accoltella: arrestato

TriestePrima è in caricamento