Economia e formazione / S. Vito - S. Andrea / Via Karl Ludwig Von Bruck

L'Accademia Nautica dell'Adriatico formerà i dipendenti della Siot: ecco il nuovo accordo

Il presidente della Siot: "Se fino ad oggi la SIOT era sede di stage e contribuiva alla formazione degli Allievi e delle Allieve, ora il rapporto sarà a due vie, perché i nostri dipendenti parteciperanno ai corsi di formazione continua che per noi verranno erogati dall’Accademia”

TRIESTE - Un più stretto legame tra formazione e mercato del lavoro nel settore logistico navale: è quanto prevede la nuova convenzione firmata oggi da Siot e Accademia Nautica dell’Adriatico. “L’accordo di oggi - ha spiegato il Presidente di SIOT e General Manager del Gruppo TAL, Alessio Lilli - evolve il già stretto legame tra la nostra società e l’Accademia Nautica: se fino ad oggi la SIOT era sede di stage e contribuiva alla formazione degli Allievi e delle Allieve, ora il rapporto sarà a due vie, perché i nostri dipendenti parteciperanno ai corsi di formazione continua che per noi verranno erogati dall’Accademia”.

Si tratta di corsi legati in particolare alla formazione su temi di idraulica di base che comprenderanno una serie di sessioni pratiche, da svolgere su un particolare simulatore di cui si è dotata l’Accademia. I corsi avranno l’obiettivo di fornire ai dipendenti le basi tecniche e pratiche dei processi che avvengono a bordo nave nel Terminale Marino nella fase di trasferimento del greggio: “Una formazione importante per chi opera in SIOT - ha sottolineato il Presidente Lilli - ai fini di essere sempre aggiornati, per migliorare il nostro processo produttivo e garantire sicurezza”.

L’accordo poggia le basi sulla ormai storica collaborazione tra SIOT e Accademia Nautica: “All’Accademia Nautica - ha concluso Lilli - SIOT riconosce grande qualità e capacità di formazione: lo abbiamo visto anno per anno ospitando in stage gli Allievi e le Allieve, ma anche inviando i nostri tecnici a condurre seminari e brevi corsi. Avere un ente di formazione di questo livello è una ricchezza per Trieste tutta, e in particolare per tutte le aziende che lavorano nella logistica portuale e possono attingere direttamente alle liste dei diplomati per ottenere nuova forza lavoro motivata e competente. Lato nostro, poter formare i dipendenti attraverso l’Accademia è il miglior sistema possibile di formazione e contribuisce a promuovere il ruolo che l’Accademia può avere per l’industria del territorio”. La nuova convenzione apre anche a scambi internazionali che potranno coinvolgere le sedi estere, in Austria e Germania, del Gruppo TAL.

“Sono molto soddisfatto del percorso che abbiamo iniziato con SIOT/TAL nel lontano Aprile del 2017 - ha dichiarato il Direttore Generale dell’Accademia Nautica, Bruno Zvech - sono stati anni di accrescimento e ricchi di soddisfazioni per Accademia e per i suoi Allievi ed Allieve: ora il rapporto si struttura ulteriormente, e siamo particolarmente orgogliosi di intervenire nel campo della Formazione permanente e continua - così come peraltro previsto dalla Legge di Riforma delle Fondazioni ITS e anzi, anticipandone i tempi - a favore dei dipendenti di questa prestigiosa Società. Siamo convinti che questa sinergia produrrà risultati importanti, sia sul versante della professionalità accresciuta del personale, sia per quanto attiene lo sviluppo del know how di Accademia Nautica dell’Adriatico in un settore in continua evoluzione come quello della mobilità sostenibile”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Accademia Nautica dell'Adriatico formerà i dipendenti della Siot: ecco il nuovo accordo
TriestePrima è in caricamento