Cronaca

Acegas Aps alla Regione: "Rifiuti dalla Campania non Pericolosi"

Acegas Aps ha informato la Regione che dalla Campania sono state conferite 11.830 tonnellate di rifiuti provenienti dagli impianti Stir di Giugliano e di Tufino, rifiuti non pericolosi che, secondo la normativa vigente, non hanno bisogno di alcuna...

Acegas Aps ha informato la Regione che dalla Campania sono state conferite 11.830 tonnellate di rifiuti provenienti dagli impianti Stir di Giugliano e di Tufino, rifiuti non pericolosi che, secondo la normativa vigente, non hanno bisogno di alcuna autorizzazione regionale per essere conferiti all'inceneritore del capoluogo giuliano.

"Sono contrario - ha dichiarato il vicepresidente della Regione, Luca Ciriani - alla scelta effettuata dall'amministrazione di Acegas Aps in relazione all'acquisizione dei rifiuti campani: ritengo invece che vada valorizzata una politica territoriale, dove il conferimento dei rifiuti debba riguardare esclusivamente il Friuli Venezia Giulia. Mi chiedo, inoltre, se il Comune di Trieste, quale azionista di Acegas, sia al corrente delle scelte della società, che rispondono a dinamiche economiche e non ambientali. Per quanto riguarda la sicurezza, osserva il vicepresidente Ciriani, la Regione effettua, attraverso l'Arpa, i controlli di legge: "da questo punto di vista, in particolare per quanto riguarda il rischio di presenza di radioattività, la procedura di sicurezza è sempre in atto e risulta funzionante con l'allerta dei tecnici ed il loro intervento in caso di allarme".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acegas Aps alla Regione: "Rifiuti dalla Campania non Pericolosi"

TriestePrima è in caricamento