Acegas Aps, da gennaio arriva la bolletta elettrica semplificata

AcegasApsAmga si adegua in anticipo alle disposizioni dell’Authority per il servizio a tutela, semplificando la bolletta agli oltre 100 mila clienti triestini. Un unico quadro sintetico sono presenti tutti gli elementi essenziali relativi alla fornitura

Bolletta elettrica più comprensibile

Da novembre le bollette elettriche di AcegasAps Service (la società che per AcegasApsAmga vende energia elettrica in regime di tutela) sono più semplici, brevi e facili da leggere, mantenendo la tradizionale identificabilità e trasparenza. In anticipo rispetto alle indicazioni contenute nella delibera dell’Autorità per l’Energia Elettrica, il Gas e il Sistema Idrico (AEEGSI), in vigore da gennaio 2016, l’Azienda ha già provveduto ad “alleggerire” il carico di informazioni contenute nella bolletta, trasformandola in un documento di più immediata comprensibilità.

In bolletta il solo quadro sintetico. Dettaglio sempre disponibile su richiesta

A partire da questi giorni, dunque, gli oltre 100 mila clienti di Trieste con contratto di energia elettrica a maggior tutela stanno riceveranno in bolletta il solo “quadro sintetico”, contenente tutti gli elementi essenziali che indicano la spesa corrispondente ad ogni fornitura e relative componenti. Le informazioni di dettaglio, vale a dire la descrizione analitica delle voci che determinano la spesa, saranno fornite gratuitamente solo a chi ne farà esplicita richiesta al servizio clienti di AcegasApsAmga, attraverso call center (800.237313 da fisso o 199.501099 da cell) o sportello clienti di Via dei Rettori, 1, così come previsto dalle norme emanate da AEEGSI.

La comunicazione a supporto

L’iniziativa, annunciata nei mesi scorsi attraverso una comunicazione in bolletta, è supportata da una guida interattiva on-line che illustra le diverse parti della bolletta multiservizi (elettrica e acqua) emessa da AcegasApsAmga. Inoltre, a partire dai prossimi giorni, presso lo sportello clienti AcegasApsAmga, gli URP comunali e le sedi delle Circoscrizioni saranno disponibili guide cartacee in lingua italiana e slovena (in allegato il pdf della versione italiana).

Gasparetto: “favorire la comprensione significa trasparenza”

“Abbiamo anticipato le disposizioni dell’Authority”, spiega Roberto Gasparetto, Direttore Generale AcegasApsAmga, “perché favorire la comprensione di un documento come la bolletta è un elemento di trasparenza imprescindibile ed è fondamentale per stabilire un solido rapporto di fiducia con il cliente, al quale è importante fornire le informazioni che gli interessano maggiormente, in una forma quanto più comprensibile”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Test Invalsi obbligatori per superiori e medie, ecco le date e i contenuti delle prove

  • Errore tecnico dell’Inps nel calcolo delle pensioni di dicembre e gennaio: ecco cosa fare

  • Fondo milanese si "disfa" delle sue proprietà, venduti 1300 metri quadrati alle Torri

  • ​Impermeabilizzazioni edili, come rendere il terrazzo sicuro e resistente senza spendere troppo

  • Chiude il "Caffè dei libri": il tribunale dichiara il fallimento

  • Triestina-Sambenedettese 1 a 2 | Le pagelle: fischi al Rocco, Unione sconfitta in 11 contro 9

Torna su
TriestePrima è in caricamento