rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cronaca

Acegas, certificazione energetica ISO 50001: massima efficienza e risparmio energetico

La multiutility ha intrapreso il percorso per certificare la propria efficienza energetica entro fine anno. L'impegno per costruire orizzonti più sostenibili coinvolge tutti i collaboratori. Obiettivo: risparmiare energia e contribuire ulteriormente alla riduzione delle emissioni

L’impegno di una grande squadra a favore di una nuova cultura dell’efficienza energetica

AcegasApsAmga sta affrontando una nuova sfida a favore della sostenibilità.

La multiutility del Gruppo Hera, infatti, ha intrapreso il percorso che porterà, entro la fine dell’anno, al raggiungimento della certificazione per l’alta efficienza energetica e il basso impatto ambientale delle proprie attività, secondo i parametri della norma ISO 50001. La certificazione rappresenta il nuovo standard internazionale per la gestione efficiente dell'energia, di cui il management di AcegasApsAmga ha deciso di dotarsi, coltivando al proprio interno una reale cultura energetica, in grado di coinvolgere tutte le risorse aziendali e, in particolare, quelle che rientrano nei processi più energivori. Un obiettivo lungimirante che comporta un serio impegno e un coinvolgimento proattivo da parte di tutti i livelli aziendali. Gas-2

Gli step per ottenere la certificazione ISO 50001

Implementare un efficace Sistema di Gestione per l’Energia certificabile, significa adottare una politica energetica aziendale, sulla base della quale condurre una pianificazione sistemica delle attività necessarie da intraprendere per migliorare le proprie prestazioni energetiche.

Il primo passo verso la certificazione è stata la costituzione di un Energy management team, che ha già iniziato a definire la politica energetica da adottare e a coordinare tutte le attività del gruppo di lavoro operativo, incaricato di sviluppare le attività necessarie a garanzia del raggiungimento degli obiettivi.

Nell’implementare la nuova politica energetica, sarà sviluppata un’analisi energetica, per censire i consumi energetici delle diverse componenti aziendali e saranno identificati gli appropriati indicatori per la sorveglianza e misurazione delle prestazioni energetiche.

ca' nordio-2La nuova cultura energetica, infine, dovrà esprimersi a 360 gradi, a partire da un’adeguata formazione dei dipendenti, alla tracciatura degli investimenti con valenza energetica e anche a una revisione delle procedure per gli acquisti, perché l’efficienza energetica diventi un requisito da richiedere anche ai fornitori.

Prestazioni energetiche più efficienti, una garanzia di sostenibilità per i territori

Impegnarsi per ridurre i consumi e, di conseguenza, i costi energetici, per AcegasApsAmga significa orientare concretamente le politiche aziendali verso un modello di sviluppo più sostenibile.

Producendo una serie di benefici non solo per l’azienda, ma anche per i territori in cui opera, sia dal punto di vista economico, attraverso una notevole riduzione dei costi legati ai consumi energetici; sia ambientale, grazie all’effettiva riduzione delle emissioni di gas serra e a un utilizzo più attento delle risorse naturali.

Gasparetto: “più sostenibilità ed efficienza, a beneficio delle comunità in cui operiamo”

“La certificazione 50001 ci darà la garanzia che tutte le attività dell’Azienda siano orientate all’efficienza e al risparmio energetico”, spiega Roberto Gasparetto, Direttore Generale AcegasApsAmga. “Ciò significa, da un lato, un contributo importante alla sostenibilità del nostro operare, e, dall’altro, minori costi di gestione e dunque in minori oneri per le comunità che serviamo. Dopo l’ottenimento, a fine 2014, della certificazione sulla sicurezza ISO 18001, la certificazione ISO 50001 rappresenta un ulteriore passo che AcegasApsAmga compie verso l’eccellenza, che per noi significa la tensione verso la cura di ogni dettaglio della nostra azione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acegas, certificazione energetica ISO 50001: massima efficienza e risparmio energetico

TriestePrima è in caricamento