Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Disabili "orfani" dell'Acquamarina, il Comune stanzia 20 mila euro per garantire la terapia

E' questa la cifra assegnata all'Onlus Acquamarina Team, il servizio di volontari che accompagnano le persone seguite dai Servizi Sociali che necessitano di dare continuità all'attività terapeutica, per il loro trasporto nelle strutture alternative

Il Comune di Trieste ha approvato un finanziamento di 20 mila euro all'associazione sportiva dilettantistica Acquamarina Team Onlus che riuscirà così a sostenere le spese per il trasporto dei disabili in carico al Dipartimento Servizi e Politiche Sociali che necessitano di usufruire delle diverse piscine per ottenere così una "continuità terapeutica". Dopo il 29 luglio scorso quando il tetto della piscina di molo fratelli Bandiera è crollato, rendendo inagibile la struttura e portando all'apertura di un fascicolo da parte della Procura, la situazione legata ai bisogni delle persone più bisognose è di fatto cambiata. 

Le parole di Carlo Grilli

Subito dopo il disastro infatti, "gli utenti con disabilità in carico hanno potuto usufruire delle terapie presso la casa di cura Pineta del Carso e presso altri spazi acqua presenti in ambito cittadino, come la piscina “La capannina”, la piscina Bianchi, ed altri", così si legge nel documento pubblicato nell'Albo pretorio del Comune. Da qui la necessità, secondo l'assessore al Sociale Carlo Grilli di "dare una mano" a chi rappresenta a tutti gli effetti il braccio operativo di quella che è stata la piscina Acquamarina. 

"Siamo consapevoli che la situazione della struttura è complessa - ha ricordato Grilli - ma dopo aver fotografato l'esigenza delle persone più bisognose, abbiamo deciso di occuparci da subito per aiutare questa realtà per quanto riguarda il costo dei trasporti". "La risposta che abbiamo dato è stata immediata - ha continuato l'assessore della Giunta Dipiazza - è adesso stiamo correndo, nei tempi più brevi possibile, per costruirne un'altra". più brevi. 

Chi è Acqumarina Onlus

L'Acquamarina Team Trieste ONLUS rappresenta la prima associazione a Trieste specializzata nell'attività sportiva connessa al benessere fisico degli atleti con disabilità fisica, psicomotoria, intellettiva-relazionale e dello spettro autistico, attraverso le discipline del nuoto, del gioco delle bocce e delle attività articolari adattate. I 20 mila euro saranno liquidati in una prima tranche da 10 mila (a titolo di acconto) e i restanti "a saldo previa presentazione di idoneo rendiconto". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disabili "orfani" dell'Acquamarina, il Comune stanzia 20 mila euro per garantire la terapia

TriestePrima è in caricamento