Cronaca

Addio a Robert Miles: l'autore di "Children" muore a 47 anni

Lutto nel mondo della musica per la prematura scomparsa del produttore discografico originario di Fagagna. L'album Dreamland ottenne molteplici dischi di platino e d'oro in varie nazioni; oltre 5 milioni furono le copie vendute del singolo Children

Un male incurabile ha portato via Roberto Concina, in arte conosciuto come Roberto Miles, all'età di 47 anni. Il dj e produttore discografico era nato a Fleurier, il 3 novembre 1969 in Svizzera, da genitori friulani. A Fagagna era poi tornato con la sua famiglia e proprio in Friuli crebbe musicalmente imparando a suonare il piano e iniziando a lavorare in radio. La svolta della sua carriera arrivò nel 1996 all'uscita del brano "Children", pezzo che ottenne un successo internazionale memorabile, vendendo oltre 5 milioni di copie e facendo ballare milioni di persone. Roberto Miles era considerato indiscutilbilmente uno dei maggiori esponenti della cosiddetta “trance”.

Con l’album Dreamland aveva contribuito a delineare i contorni del suo sound, ottenendo svariati dischi d’oro e di platino in numerosi paesi e riconoscimenti prestigiosi come un World Music Award e un Brit Award (il Grammy inglese: è l’unico italiano ad averne ottenuto uno)

Sui social i ricordi e il cordoglio si stanno moltiplicando con il passare delle ore e l'hashtag #RobertMiles risulta una delle tendenze del giorno. 

Robert Miles - Children

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio a Robert Miles: l'autore di "Children" muore a 47 anni

TriestePrima è in caricamento