Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

In cammino per 22 km per unire i rioni alla città, Adesso Trieste in marcia verso il voto

Guidati da un'idea dello scrittore triestino Luigi Nacci i giovani municipalisti sono partiti da molo Audace questa mattina e stanno attraversando i diversi rioni della città. Arrivo sempre sul molo verso le 19

Da un’idea di Luigi Nacci, il poeta e scrittore della viandanza, è nata “Adesso in cammino per la Trieste del futuro”, la passeggiata dall’alba al tramonto organizzata da Adesso Trieste, che oggi vede una cinquantina di triestine e triestini in marcia attraverso un itinerario alla scoperta della città. Partenza dal Molo Audace, 12 tappe per 22 Km all’insegna di un’idea di città inclusiva, verde, amichevole, consapevole del proprio passato ma capace di rinnovarsi, coraggiosa, dinamica, che guarda al futuro con slancio, che vuole essere grande senza lasciare indietro i piccoli. Alla testa dei “viandanti” Riccardo Laterza e Giulia Massolino, rispettivamente candidato sindaco e capolista al Consiglio Comunale di Adesso Trieste.

“Rosa dei venti, Adriatico in faccia, scarpe comode, ciascuno con il suo zainetto con il poco che serve: qualcosa da mangiare e da bere, un bicchiere, un piatto, il resto dello spazio per i nostri sogni - così Luigi Nacci racconta l’iniziativa -. Ci siamo incontrati all'alba per metterci in cammino e attraversare molti rioni, vie note e viuzze meno conosciute, prendendo nota di ciò che non va ma soprattutto immaginando una Trieste nuova, da iniziare a costruire adesso, pensando non solo a noi ma anche ai nostri figli e ai nostri nipoti. Un modo per parlare, per ascoltarci, per costruire insieme delle piccole visioni: come vorremmo diventasse San Giacomo nel 2023? O Valmaura nel 2025? O Roiano nel 2030? O Melara nel 2040? O il Borgo Teresiano nel 2050? O tutti gli altri rioni che compongono la nostra splendida città, da quelli centrali, passando per le periferie e arrivando ai borghi e ai boschi del Carso?”.

Il cammino finirà al tramonto al punto di partenza, il Molo Audace verso le 19. Queste tutte le tappe toccate. 

ore 8.15 - Mercato Coperto: intervento di Giorgia Kakovic e Luigi Nacci sul futuro del Mercato

ore 9.30 - in via dell'Istria davanti al nuovo supermercato della Maddalena: intervento di Leo Brattoli sull’importanza sia economica che sociale del piccolo commercio

ore 10.30 - Servola di fronte al Museo Etnografico in Via del Pane Bianco, 52: intervento sul futuro per il rione tra riconversione economica e rigenerazione urbana con Riccardo laterza e Ileana Toscano

ore 11.45 - in piazzale Giarizzole: intervento sulle Microaree di Kevin Nicolini

ore 13.30/14.00 pic nic conviviale in villa Sartorio in via Modiano

ore 14.30 piazzale de Gasperi: intervento sulla educativa di strada di Theo Verdiani

ore 15.15 Villa Engelmann: intervento di Giulia Massolino su infrastrutture Verdi e patti di collaborazione

ore 16.15 scalinata dell'edificio principale dell'Università in via Valerio - intervento di Deborah Borca sulla visione della cultura per Adesso Trieste

ore 16.45 anfiteatro Villa Giulia: intervento di Tommaso Vaccarezza su sport per tutti e stili di vita attivi

ore 18.00 porta monumentale Porto Vecchio: intervento di Riccardo Laterza sulla visione di Adesso Trieste per il Porto Vecchio

ore 18.30 Molo Audace - saluti di Luigi Nacci e Riccardo Laterza

ore 18.55 tramonto 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In cammino per 22 km per unire i rioni alla città, Adesso Trieste in marcia verso il voto

TriestePrima è in caricamento