rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Aeroporto di Ronchi: i manager costano oltre 500.000 euro

Dopo gli attacchi politici e le pressioni della Regione, via libera del presidente Dressi alla pubblicazione delle retribuzioni dei dirigenti aziendali

Lo scalo aeroportuale di Ronchi dei Legionari, aeroporto del Friuli Venezia Giulia, continua a perdere passeggeri e conseguentemente entrate economiche, ma i suoi manager non sembrano però subire queste perdite a giudicare dagli stipendi percepiti lo scorso anno.

Dopo le pressanti richieste della Regione (socio unico il che «obbliga alla pubblicaizone delle retribuzioni dei dirigenti», termine ultimo il prossima gennaio, ndr) ieri il presidente Sergio Dressi ha tolto il velo e scoperto le carte: il direttore alle infrastrutture, l'ingegnere Stefano Guerriero, ha percepito 64 mila euro; il Direttore operativo e respondabile del servizio commerciale, il dottor Andrea Sarto, ha ricevuto 72.999,94 euro come retribuzione ordinaria e altri 21.900,26 euro come indennità temporanea di funzione; l'ingegnere Stellio Vatta, Responsabile ufficio di piano - polo intermoale, ha ricevuto 97.999,98 euro (retribuzione ordinaria) più 29.400,02 euro (indennità); infine il Direttore generale e procuratore generale, Paolo Stradi, ha percepito 147.745,50 euro come (ordinario) e altri 81.526,25 euro (indennità).

Manca il compenso percepito dal presidente Dressi. Va detto che lo stipendio del Direttore generale subirà una riduzione in virtù della legge sui "costi della politica" che prevede un tetto massimo per i manager pubblici, ossia la retribuzione del presidente della Regione (135 mila euro).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aeroporto di Ronchi: i manager costano oltre 500.000 euro

TriestePrima è in caricamento