Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Agenti uccisi, FdI: "Riconoscimento all'equipaggio di pronto soccorso"

Il consigliere Cinquepalmi (FdI) presenta una mozione per conferire un riconoscimento all'equipaggio intervenuto a soccorrere gli agenti in seguito alla sparatoria: "Hanno rischiato la loro vita". Continuano intanto in Questura le iniziative di commemorazione

Il Consigliere comunale di Fratelli d'Italia, Gabriele Cinquepalmi, ha depositato oggi una mozione affinché il Comune di Trieste  conferisca un riconoscimento all'equipaggio di pronto soccorso intervenuto a seguito della sparatoria nella Questura di Trieste, costata la vita ai due agenti Pierluigi Rotta e Matteo Demenego. 

"Il primo equipaggio del 118 - ha spiegato Cinquepalmi - è intervenuto senza esitare un istante all’interno della Questura, mettendo in pericolo la propria incolumità, vista la situazione incerta e pericolosa. Ritengo perciò doveroso, come evidenziato anche dal sindacato FSI-USAE, che la nostra Città riconosca il grande senso di altruismo e di dedizione dimostrato dai soccorritori". 

"Con la mozione, sottoscritta da tutto il Gruppo di Fratelli d'Italia, chiederemo al Sindaco - ha concluso Cinquepalmi - di conferire all'equipaggio e al Sistema 118 di Trieste il sigillo trecentesco o altro opportuno riconoscimento".

Commemorazioni e minuti di silenzio in Questura

Proseguono intanto le visite in Questura e le attestazioni di vicinanza di società sportive, associazioni del mondo imprenditoriale, di semplici cittadini e anche di tanti velisti e turisti in città anche per la regata velica della Barcolana di domenica. Attestazioni anche dall’estero, come il minuto di raccoglimento tributato in memoria dei nostri due colleghi e di quelli di Parigi, caduti nell’adempimento del loro dovere.

La cerimonia si è svolta questa mattina all’interno della Missione dell’Unione Europea (EEAS- CSDP) EUPOL COPPS di supporto alla Polizia Palestinese, con la partecipazione dei componenti la Police Advisory Section (Italia, Slovenia, Olanda, Finlandia, Svezia, Danimarca, Belgio, Estonia e Canada), della Rule of Law Section (Italia, Spagna e Palestina) e degli altri componenti italiani la Missione. Questa mattina, infine, presso la locale Scuola Allievi Agenti, alla presenza del Direttore, dottoressa Maria Giulia Barbosio il Questore Giuseppe Petronzi ha partecipato alla cerimonia di conferimento degli alamari ai 456 frequentatori del 206.mo corso di formazione e istruzione, atto che – dopo il primo semestre di corso - segna il passaggio da Allievo Agente ad Agente in prova e all’acquisizione della qualifica di Agente di Pubblica Sicurezza e di Polizia Giudiziaria. Toccante il minuto di raccoglimento per ricordare i nostri Matteo e Pierluigi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agenti uccisi, FdI: "Riconoscimento all'equipaggio di pronto soccorso"

TriestePrima è in caricamento