Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca Via Giulia

Aggredisce i Carabinieri dopo una lite con la compagna: rischia dai 6 mesi a 5 anni

I militari hanno separato i due e chiesto loro i documenti, ma a questa richiesta l’uomo ha iniziato ad inveire contro di loro, insultandoli e sferrando un pugno improvviso al volto ad uno dei due

Arrestato in flagranza di reato N.S., 45enne di nazionalità serba, con numerosi precedenti per violenza, minaccia e oltraggio a pubblico ufficiale. Nella serata di giovedì 29 marzo è stata segnalata ai Carabinieri della Stazione di Guardiella una lite tra un uomo e una donna, nel parcheggio esterno del centro commerciale “Il Giulia”. I militari hanno separato i due e chiesto loro i documenti, ma a questa richiesta l’uomo ha iniziato ad inveire contro di loro, insultandoli e sferrando un pugno improvviso al volto ad uno dei due. Il secondo Carabiniere lo ha immediatamente immobilizzato a terra ed ammanettato.

Al termine degli adempimenti previsti i Carabinieri hanno dichiarato il 45enne in stato di arresto e, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, lo hanno sottoposto al regime degli arresti domiciliari, dovendo rispondere dei reati di violenza, minaccia e oltraggio a pubblico ufficiale. Rischia una pena da 6 mesi a 5 anni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredisce i Carabinieri dopo una lite con la compagna: rischia dai 6 mesi a 5 anni

TriestePrima è in caricamento