Cronaca Molo Audace

Aggrediscono e rapinano un giovane sul Molo Audace, rintracciati dai Carabinieri

Il giovane rapinato, medicato dai sanitari del Pronto Soccorso del "Cattinara", ha riportato una prognosi di 7 giorni

I Carabinieri di Trieste, nella notte tra il 2 e il 3 settembre hanno arrestato in flagranza di reato per rapina due giovani stranieri.

I due, A.R. classe 1995, con precedenti per stupefacenti e S.H.I. classe 1996, entrambi di nazionalità afghana hanno aggredito, lo scorso venerdì sera, sul molo Audace, un loro coetaneo nigeriano che stava passeggiando con la propria bicicletta.

Dopo averlo malmenato, fatto cadere e, una volta a terra, averlo colpito con calci e pugni, gli hanno sfilato la maglietta lasciandolo a torso nudo. Gli aggressori si sono poi dileguati in direzione della stazione ferroviaria.

Alcuni passanti, però, hanno assistito alla scena e hanno subito dato l’allarme al “112”. I Carabinieri, impegnati nei servizi di prevenzione nel centro città, sono intervenuti in pochi istanti con due pattuglie. Dopo aver prestato soccorso al giovane rapinato, che si è presentato con il volto visibilmente tumefatto, sono riusciti a intercettare e bloccare i due aggressori in Riva Tre Novembre. Uno dei due indossava la maglietta gialla appena rapinata.

Gli arrestati, al termine delle formalità di rito, sono stati condotti  presso il carcere del Coroneo.

Il giovane rapinato, medicato dai sanitari del Pronto Soccorso del “Cattinara”, ha riportato una prognosi di 7 giorni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggrediscono e rapinano un giovane sul Molo Audace, rintracciati dai Carabinieri

TriestePrima è in caricamento