menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aggressione a una 13enne e al nonno vigile: sgominata la "baby gang"

Le indagini della polizia locale hanno portato a rintracciare i cinque minorenni che hanno picchiato la bimba di 13 anni alla scuola Caprin. Alcuni di essi avevano partecipato anche al pestaggio del nonno vigile una settimana fa

La Polizia locale lo conferma: sono collegati i due episodi di violenza da parte di un gruppo di giovanissimi, uno a danno di una tredicenne della scuola Caprin e uno precedente contro il nonno vigile in via Zandonai. Gli investigatori del Nucleo di polizia giudiziaria della Polizia Locale hanno intercettato sui social qualche giorno fa il post di una madre la cui figlia di 13 anni era stata vittima di un pestaggio premeditato da parte di alcune coetanee: le indagini sono partite immediatamente dalla verifica dei fatti, dopo aver sentito alcuni testimoni oltre alla madre che confermava l'evento formalizzandolo in una denuncia. Questa prima fase ha permesso di raccogliere preziosi elementi, utili non solo ad individuare quasi subito i responsabili - tutti minorenni -, ma anche di collegare 3 di essi che parteciparono all'aggressione del "Nonno paletta" una settimana fa.

Il gruppo, composto da due ragazzi di 15 e 17 anni e tre femmine di 13, per futili motivi hanno preparato a tavolino l'azione nei confronti della ragazzina: una volta attirata in un'area appartata, fuori da occhi indiscreti, l'hanno accerchiata ed è iniziata la violenza. Pugni, schiaffi e un calcio. Mentre le 3 giovanissime erano parte attiva nell'aggressione, i due ragazzi più grandi si ritagliavano invece il ruolo di "istruttori", indicando loro come colpire in modo più efficace. La vittima è stata portata all'ospedale infantile per le cure del caso. Tutto il gruppo è stato deferito all'Autorità giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Fondo Ambiente Italiano: eletto il luogo più bello d'Italia

social

Torta morbida cioccolato e cannella: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento