Vieta l'ingresso al cane in supermercato: commessa presa a schiaffi

Domenica sera da incubo per una commessa del supermercato In's di via Diaz. Dopo aver chiesto a una coppia di sessantenni di lasciare fuori dal negozio il cane, è stata presa a schiaffi e sputi dalla donna e insultata dall'uomo che la accompagnava

Credeva di aver terminato finalmente il turno domenicale quando si è vista arrivare una coppia di distinti signori con il loro cane al guinzaglio. Cordiale il tono della commessa quando ha spiegato che, essendo un supermercato con generi alimentari non è concesso portare all'interno il cane.

Mai si sarebbe aspettata che di lì a pochi secondi la distinta coppia di signori di mezza età si sarebbe trasformata in coppia di aggressori senza remore, nè rispetto, arrivando addirittura a malmenare e sputare addosso a una persona che stava facendo solo il proprio lavoro, e per giunta di domenica.

Sconvolta, la commessa si è recata nella giornata di ieri dai Carabinieri della locale stazione per presentare una particolareggiata denuncia degli aggressori, una coppia distinta sui sessant'anni con un cocker.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Sono stato aggredito con un piede di porco", triestino all'ospedale: "Volevano entrare in casa"

  • Incidente in via Udine: insulti e minacce di morte ad un medico del 118

  • Bimbo cammina in fondo alla chiesa, alcuni fedeli "cacciano" lui e la madre

  • Mano pesante del Questore, giù le serrande del Mc Donald's per una settimana

  • Trieste e Vienna sempre più vicine: in arrivo il nuovo collegamento ferroviario

  • Acqua alta sulle rive e piazza Unità, allagamenti anche a Muggia e Grado (FOTO)

Torna su
TriestePrima è in caricamento