Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Piazza San Giovanni

Aggressione omofoba, Arcigay: «Importante la presenza in piazza, città si stringa attorno a vittime»

La manifestazione oggi pomeriggio, sabato 9 aprile, dalle 17 in piazza San Giovanni

La presidente di Arcigay Antonella Nicosia

Tutto pronto per la manifestazione organizzata da Arcigay Trieste in piazza San Giovanni (e non, come in un primo momento deciso, in via Gallina, per venire incontro alle richieste del Prefetto) in seguito all'episodio di omofobia accaduto la scorsa settimana, quando una coppia gay è stata aggredita attorno alle 5 di mattina dopo essersi scambiato un bacio

La presidente di Arcigay Trieste Antonella Nicosia riferisce che la presenza in piazza sabato pomeriggio dalle 17.00 è importante «perché, anche se può sembrare ovvio e scontato, affermare con la presenza in piazza che la violenza non è parte di questa città è necessario, per non essere complici con la nostra indifferenza di poche persone violente e malate. È importante mandare un segnale forte ed inequivocabile a chi istiga alla violenza con discorsi populisti e discriminatori».

« È importante - conclude Nicosia -  perché ci saranno i rappresentanti delle Istituzioni, delle associazioni e della politica. È importante partecipare perché sabato ci saranno tanti baci in piazza San Giovanni perché dobbiamo stringerci attorno alle vittime e far sapere loro che non sono soli. È importante perché questa follia violenta non ci rappresenta. Buoni baci a Tutte ed a Tutti, ci abbracceremo in piazza alle 17.00»

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggressione omofoba, Arcigay: «Importante la presenza in piazza, città si stringa attorno a vittime»

TriestePrima è in caricamento