Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca Riva Traiana

Pestaggio fuori l'Ausonia, identificati e denunciati i quattro aggressori

Conclusa nel giro di un paio di giorni l'indagine della Squadra Mobile di Trieste: si tratta di due cittadini kosovari e due romeni (di cui uno con precedenti di Polizia), tutti residenti in città. Importanti sono state le testimoniante dei presenti al fatto, ma soprattutto della security

Mentre Raul era in attesa della delicata operazione agli occhi, la Squadra Mobile di Trieste era a lavoro per rintracciare i suoi assalitori: il fatto, come noto, risale alla notte tra venerdì e sabato scorso, intorno alle quattro del mattino, fuori dallo stabilimento Ausonia; qui il 35enne triestino è stato selvaggiamente picchiato, con calci e pugni al volto, anche quando era privo di sensi, da quattro ragazzi.

La notizia non era giunta immediatamente agli organi di stampa, principalmente perchè all'inizio (vedi prognosi di appena 8 giorni) la vicenda era passata come una "normale" rissa fuori dalla discoteca, come ci sono sempre state in passato e probabilmente (e purtroppo) ci saranno in futuro. Martedì però un amico della vittima ha deciso lanciare un appello agli utenti Facebook e ai media per rintracciare gli aggressori; la gravità delle lesioni subite da Raul Iurisevic (che dovrà appunto subire un delicato intervento agli occhi e rischa di perdere la vista) e anche la questione razziale riconducibile ai fatti di via del Toro hanno fatto si che la notizia diventasse di quelle sconvolgenti.

Contestualmente anche la Squadra Mobile, già allertata dalla segnalazione della Squadra Volante intervenuta sabato mattina sul posto, ha intrapreso le proprie indagini: in questi giorini sono stati ascoltati i testimoni (tra cui l'addetto alla sicurezza "incriminato" di aver agevolato la fuga degli assalitori) e visionati tutte le foto della serata. Il quadro si è fatto via via sempre più completo e alla fine la ricostruzione dei fatti ha portato alla denuncia di due ragazzi kosovari B.B. e K.S. (25 e 26 anni) e i romeni B.I. e B.C. (25 e 27 anni, questo secondo pure con precedenti specifici): il reato per il quale sono stati deferiti all'Autorità giudiziaria è quello di lesioni gravi in concorso.

L'aggressione, come detto avvenuta fuori dal locale sotto gli occhi attoniti di altri ragazzi e ragazze che avevano concluso la serata, è stata una conseguenza del dissidio avvenuto qualche ora prima all'interno del locale, tra i denunciati e altri quattro ragazzi, tra cui Raul. Quest'ultimo è stato così atteso al di fuori dagli assalitori che lo hanno bloccato e picchiato con violenza, lasciandolo esanime in una pozza di sangue. 

(Nella foto tratta dalla pagina Facebook Papastuff uno dei quattro aggressori in uno scatto che volutamente non abbiamo pubblicato prima della conclusione delle indagini della Polizia, ma che ormai è diventato virale sui social e quindi, pur censurando sempre i volti, pubblichiamo per completezza del serivizio da noi offerto ai lettori)

17lug15. aggressori ausonia-2-2-2

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pestaggio fuori l'Ausonia, identificati e denunciati i quattro aggressori

TriestePrima è in caricamento