Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca Viale XX Settembre

Ragazza di 16 anni aggredita da una donna all'Oviesse

L'episodio risale a due giorni fa ed è stato comunicato dal padre della vittima su Facebook. Una volta che la giovane ha raccontato il fatto ai genitori, la madre si è recata al negozio insieme alla Polizia per visionare le registrazioni delle telecamere di sicurezza. Non ha subito lesioni gravi, anche se è ancora scossa

«Salve a tutti, volevo segnalare un fatto accaduto oggi all'Oviesse del viale XX Settembre a mia figlia che aggirandosi nel negozio con una sua compagna di classe, è stata assalita senza motivo da una persona di circa 50-60 anni; strattonata da dietro e presa a pugni nella schiena. La donna era con i capelli grigi e raccolti, di nazionalità non italiana, vestita con una maglietta blu e un giacca dello stesso colore legata alla vita, portava uno zaino bianco e delle scarpe da ginnastica. Mia figlia ha subito contusioni alla schiena guarite al pronto soccorso. Se qualcuno ha subito un fatto del genere o ha intravisto la persona è pregato di contattarci. Grazie!»

Queste le parole pubblicate su Facebook (nel gruppo "Te son de Trieste se...") di un padre ancora scosso dall'episodio avvenuto alla figlia due giorni fa, più precisamente intorno alle 15 del 6 maggio scorso, all'interno del negozio di viale XX Settembre. La ragazza, di 16 anni, ha raccontato il fatto ai genitori una volta tornata a casa: a questo punto la madre ha deciso di chiamare la Polizia che poi si è anche recata sul posto per visionare le registrazione delle telecamere di sicurezza. Una volta visionato il filmato gli agenti hanno raccolto la denuncia.

Fortunatamente, come ha riferito lo stesso genitore, la giovane non ha subito lesioni gravi, anche se è ancora scossa dall'accaduto e timorosa di incontrare nuovamente l'assalitrice.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazza di 16 anni aggredita da una donna all'Oviesse

TriestePrima è in caricamento