rotate-mobile
Mercoledì, 12 Giugno 2024
Curiosità

Nel Golfo di Trieste spuntano di nuovo gli aghetti di mare

Si tratta di minuscoli molluschi gasteropodi conosciuti anche come “farfalle di mare”. Un anno fa sono comparsi a settembre, quest'anno hanno giocato d'anticipo

TRIESTE - Gli aghetti di mare sono tornati nel Golfo di Trieste. In questi giorni, infatti, l'Area Marina Protetta di Miramare ha ricevuto diverse segnalazioni riguardanti "quegli strani “aghetti” trasparenti" che i bagnanti "si ritrovano infilati nelle mute o nei costumi da bagno" al termine di una nuotata o che "i mitilicoltori scovano in mezzo alle reste dei mitili". Come spiegato in un post dagli esperti della riverva naturale, si tratta di "minuscoli molluschi gasteropodi, noti anche come "farfalle di mare", lumachine di mare appartenenti al plancton e non più lunghe di un centimetro, in cui il piede si è trasformato in due ali laterali che consentono loro di nuotare". Quest'anno, gli "aghetti" hanno fatto la loro comparsa con un po' di anticipo rispetto al solito. Infatti, come ricordato dagli esperti, se l'anno scorso erano stati avvistati a settembre, quest'anno hanno deciso di anticipare la loro visita. "L'anno scorso - si legge ancora nel post -, l'osservazione al microscopio aveva confermato trattarsi di Creseis acicula, specie ben conosciuta nel Golfo di Trieste, di cui periodicamente si registrano bloom come quello dell'estate 1990".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel Golfo di Trieste spuntano di nuovo gli aghetti di mare

TriestePrima è in caricamento