rotate-mobile
Venerdì, 21 Giugno 2024
Cronaca

Aiuto Psicologico Gratuito con "Respira" della s.O.G.It.

Si chiama “Respira!?” ed è il nuovo sportello inaugurato dal S.O.G.IT. di Trieste per venire incontro al disagio psicologico che può coinvolgere chiunque, operatori dell’emergenza e persone comuni.Il progetto rappresenta un’opportunità per tutti...

Si chiama "Respira!?" ed è il nuovo sportello inaugurato dal S.O.G.IT. di Trieste per venire incontro al disagio psicologico che può coinvolgere chiunque, operatori dell'emergenza e persone comuni.

Il progetto rappresenta un'opportunità per tutti coloro che devono affrontare situazioni di disagio, dolore e sofferenza.

Un'attenzione particolare è rivolta a chi ogni giorno è in prima linea e soccorre gli altri, operatori sanitari, forze dell'ordine, vigili del fuoco che trovandosi quotidianamente davanti a situazioni estreme necessitano di un supporto mirato.
(CLIKKARE PER INGRANDIRE IL VOLANTINO)

Psicologi e psicoterapeuti sono pronti ad aiutare le persone nei momenti più difficili, strutturando con le stesse un percorso finalizzato a favorire il superamento della possibile situazione di disagio.
Il S.O.G.IT., grazie ai suoi professionisti, ha ritenuto opportuno offrire un servizio gratuito di consulenza, articolato su tre incontri, e rivolto comunque a tutta la cittadinanza.
Tale progetto prevede inoltre l'introduzione della figura dello psicologo a bordo delle ambulanze S.O.G.IT. al fine di garantire, in caso di necessità, un immediato supporto psicologico ai pazienti trasportati e in caso di bisogno ai suoi familiari. A tal fine un corso di formazione in Psicologia dell'Emergenza sarà programmato per formare le figure professionali da introdurre nel servizio di volontariato.
Si può accedere al servizio, su appuntamento, telefonando al numero 040-638118 (centrale operativa S.O.G.IT.) o al 346-6138121 (progetto "Respira!?") oppure visitando il sito www.sogitnazionale.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aiuto Psicologico Gratuito con "Respira" della s.O.G.It.

TriestePrima è in caricamento