Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca

Albero di "Chernobyl" in Piazza della Borsa, Cosolini: «Domani ne Arriva uno nuovo»

Lo sfogo di Paolo Rovis, Nuovo Centrodestra, seguito da altri esponenti politici e non della città. Il Sindaco risponde prontamente e e promette un nuovo albero 18.45 - Non si fa attendere la risposta del Sindaco di Trieste. Sulla sua pagina...

Lo sfogo di Paolo Rovis, Nuovo Centrodestra, seguito da altri esponenti politici e non della città. Il Sindaco risponde prontamente e e promette un nuovo albero

18.45 - Non si fa attendere la risposta del Sindaco di Trieste. Sulla sua pagina Facebook, Roberto Cosolini ha appena pubblicato questo post: «Domani arriva il nuovo albero in piazza della Borsa, appena ho visto quello attuale ho chiesto che venisse sostituito... Vi tengo aggiornati».

16.50 - «Ci risiamo. Ci sono voluti ben tre Natali per riuscire ad avere in piazza Unità un albero normale. Ma così Trieste rischiava di non venire presa in giro da nessuno. Ecco quindi che la Giunta comunale di sinistra ha subito provveduto: nella centralissima piazza della Borsa ha piazzato un arbusto che solo i più fantasiosi potrebbero definire abete di Natale. Per fortuna Putin se n'è già tornato a casa. Altrimenti si sarebbe imbattuto in una pianta che gli avrebbe ricordato da vicino un'area dell'Ucraina vicina alla sua Russia: quella di Chernobyl».

Con queste parole, Paolo Rovis, del Nuovo Centrodestra, commenta l'albero di Natale posato oggi pomeriggio in piazza della Borsa, ma non è il solo a commentare negativamente le scelte della Giunta Cosolini...

«Continua anno dopo anno la presentazione di alberi di natale a dir poco improponibili, oggi in piazza della borsa abbiamo assistito all'ennesimo scempio natalizio: l'albero messo in piedi dal Comune e a dir poco più depriente di quello esposto in piazza Unità due anni fa - afferma il nostro lettore A.E., autore della foto -. Adesso a chi darà la colpa il sindaco per il ridicolo rappresentante della natalità?».

Anche Lorenzo Giorgi, Forza Italia, attacca l'attuale Amministrazione comunale: «È sotto gli occhi di tutti la differenza tra l'operato della Giunta Di Piazza e questa Cosolini. La presenza di Putin a Trieste avrebbe dovuto rilanciare il turismo, ma se i turisti devono assistere a questo spettacolo disarmante, l'intera città non ci fa bella figura».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Albero di "Chernobyl" in Piazza della Borsa, Cosolini: «Domani ne Arriva uno nuovo»

TriestePrima è in caricamento