Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca

Alcatel Trieste, presidio continuo giorno e notte (FOTO)

Continua il presidio dei cancelli dello stabilimento Alcatel-Lucent di Trieste. I dipendenti, anche durante la notte, si danno il cambio a bloccare i varchi d'accesso del sito produttivo per impedire l'ingresso delle merci

Continua il presidio e c'è altissima partecipazione da parte dei dipendenti del sito industriale Alcatel-Lucent di Trieste. Durante tutte le ore del giorno e della notte, compreso il sabato e la domenica, i dipendenti organizzati in turni perfettamente rispettati, impediscono l'ingresso delle merci nello stabilimento.

«Con sciopero a scacchiera, che prevede un'ora e un quarto di sciopero al giorno, uomini e donne, padri e madri di famiglia, stanno cercando di salvare il proprio posto di lavoro. Perché con 9000 disoccupati solo nella provincia di Trieste, se chiude questo stabilimento cosa andiamo a fare, chiedere la carità?», accorata la dipendente che in camice bianco risponde alle nostre domande.

Partecipazione importante dei lavoratori del sito. Quasi il 90% dei dipendenti, secondo le fonti sindacali, stanno prendendo parte allo sciopero. Di fatto bloccando l'ingresso a qualunque camion da giorni.

Intanto il 22 maggio ci sarà un nuovo incontro al MISE con il ministro Guidi, la presidente della regione Debora Serracchiani, le rappresentanze sindacali e i lavoratori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alcatel Trieste, presidio continuo giorno e notte (FOTO)

TriestePrima è in caricamento