Cronaca Via del Coroneo

Auto sospetta fuori il Tribunale: intervengono gli artificieri

La Fiat Bravo è stata fatta brillare dalla Polizia: «Normale procedura in questi casi», spiega la Questura. Viabilità interdetta per due ore in via Coroneo e traffico in tilt. Sul posto la Polizia Locale e i Vigili del Fuoco. Tanti curiosi a fare foto e video, ma alla fine allarme rientrato

Momenti di paura questo pomeriggio in via Coroneo: davanti agli occhi incuriositi e increduli di centinaia di triestini, gli artificieri della Polizia hanno fatto brillare un'auto, una Fiat Bravo vecchio modello, perchè ritenuta sospetta. Infatti, il veicolo, era parcheggiato senza contrassegni negli stalli riservati ai dipendenti del Tribunale di Trieste: «La procedura in questi casi - spiegano dalla Questura - è quella di far intervenire gli artificieri». 

Immediato l'allarme, evacuato il Tribunale e limitata la viabilità: impossibile passare in via del Coroneo, nel tratto tra via Zanetti e via Rismondo: a dirigere il traffico andato in tilt gli operatori della Polizia Locale; mentre la Polizia di Stato era impegnata nel tenere a bada i curiosi (centinaia di persone erano ferme ad assistere alle operazioni degli artificieri). A controllare anche i Vigili del Fuoco, pronti a intervenire in caso di esplosione.

Gli specialisti di esplosivi hanno messo in funzione il robot e poi uno degli agenti ha indossato la tuta per avvicinarsi all'auto sospetta: dopo aver causato due esplosioni controllate, che hanno frantumato i vetri della Bravo (e uno dell'auto adiacente) e gli interni del mezzo, gli artificieri hanno verificato che effettivamente il veicolo fosse sicuro e fatto rientrare l'allarme.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Auto sospetta fuori il Tribunale: intervengono gli artificieri

TriestePrima è in caricamento