La novità

Via libera all'allattamento nell'aula del Consiglio comunale

Da oggi le mamme e i papà consiglieri potranno svolgere le attività di cura del proprio bambino previa richiesta al presidente del Consiglio comunale

TRIESTE - Via libera all’allattamento nell’Aula del Consiglio comunale o nelle sale dove si svolgono le commissioni consiliari. Da oggi, le mamme e i papà consiglieri potranno svolgere le attività di cura del proprio bambino anche in questi particolari momenti di attività istituzionale previa richiesta al presidente del Consiglio comunale. 

Proprio su richiesta dell’assessore alle Politiche dell’educazione e della famiglia Nicole Matteoni si era iniziato questo percorso di verifica volto a capire se ci fossero ostacoli su questo fronte che ha avuto il parere tecnico favorevole da parte uffici. “Ringrazio gli uffici – commenta l’Assessore Matteoni - che si son messi a disposizione per chiarire la fattispecie particolare di permesso all’allattamento durante le sedute del consiglio e delle commissioni comunali, al pari di quel che succede in altri sedi istituzionali. Sono felice che le mamme e i papà consiglieri potranno aver cura del proprio bambino in un momento particolare della sua vita come quello dell’allattamento, naturale o alimentazione artificiale che sia.” “L’impegno nell’attività istituzionale – dichiara il presidente del Consiglio Comunale Francesco Panteca – non deve privare i bambini ad avere le cure necessarie da parte dei genitori consiglieri impegnati anche nelle numerose attività istituzionali. E’ un piccolo segnale, ma sicuramente molto importante”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via libera all'allattamento nell'aula del Consiglio comunale
TriestePrima è in caricamento