Ondata di caldo africano su tutta l'Italia, a Trieste scatta il livello 2 di allerta meteo

Il livello implica la presenza di temperature elevate e condizioni meteorologiche che "possono avere effetti negativi sulla salute della popolazione, in particolare nei sottogruppi di popolazione suscettibili"

Ondata di caldo africano in Italia, con temperature massime quasi ovunque comprese tra 32 e 39 gradi, con punte fino a 40-41 gradi soprattutto nelle zone interne del centro-sud e nelle isole maggiori. Oggi e domani sabato 1 agosto, anche a Trieste scatta il livello 2 di allerta, livello che implica la presenza di temperature elevate e condizioni meteorologiche che "possono avere effetti negativi sulla salute della popolazione, in particolare nei sottogruppi di popolazione suscettibili".

Caldo intenso non solo di giorno. Anche nelle ore notturne le temperature minime difficilmente scenderanno sotto i 23-24 gradi in gran parte della Penisola. Oggi, venerdì 31 luglio, dieci città italiane sono da bollino rosso: l'allerta scatta a Roma, Bologna, Torino, Firenze, Campobasso, Pescara, Rieti, Frosinone, Bolzano e Perugia. 

L'ondata di caldo, prevista almeno fino a domani, si spiega con l'afflusso di aria proveniente da Marocco e Algeria che favorisce un generale incremento delle temperature, un po' a tutte le quote. I valori massimi tenderanno facilmente a salire fino a 35-37 gradi su molte località di pianura da Nord a Sud, fino a sfiorare la soglia dei 40 gradi sulle aree interne di Sicilia e Sardegna, nel Materano e sul Tavoliere delle Puglie, a Cosenza, a Terni e nelle valli comprese tra Roma, Viterbo e Rieti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il bollettino meteo sulle ondate di calore

Le ondate di calore si verificano quando si registrano temperature molto elevate per più giorni consecutivi, spesso associate a tassi elevati di umidità, forte irraggiamento solare e assenza di ventilazione. Queste condizioni climatiche possono rappresentare un rischio per la salute della popolazione. Per comunicare i possibili effetti sulla salute delle ondate di calore il ministero della Salute elabora dei bollettini giornalieri per 27 città con previsioni a 24, 48 e 72 ore. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale davanti al Red Baron: deceduta una ragazza di 22 anni

  • Stop al pieno oltre confine: la Slovenia mette il Fvg in zona rossa

  • Il ricordo di Sara, vittima della strada a soli 22 anni: "Un'anima pura"

  • La Slovenia blocca i viaggi all'estero

  • Scuole, didattica a distanza al 50%: la nuova ordinanza di Fedriga

  • Nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi dopo le 18, stop alle palestre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TriestePrima è in caricamento