Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca

Per la prima volta a Trieste l'ambasciatore USA Eisenberg

L'alto diplomatico ha visitato il Municipio, dove ha incontrato il sindaco Dipiazza, e la Prefettura alla presenza del prefetto Valenti

Il sindaco Dipiazza incontra l'ambasciatore degli Stati Uniti d'America in Italia S.E. Lewis Eisenberg, per la prima volta a Trieste. È successo questa mattina, nel Salotto azzurro del Municipio All'alto diplomatico, accompagnato dalla Console Generale USA a Milano Elizabeth Lee Martinez e dal Console per gli Affari Politici ed Economici Brett Dvorak. Il sindaco ha parlato dei punti di forza della città (“terza per importanza nell'ambito dell'allora grande Impero asburgico”), multiculturale, plurietnica e ricca di fedi religiose, perpoi parlare dello sviluppo dei traffici portuali e della presenza di prestigiose istituzioni scientifiche fino al Porto Vecchio.

"Polo di scienza e tecnologia"

L'Ambasciatore Eisenberg ha osservato come Trieste possa oggi venir senz'altro definita come un grande “polo della scienza e della tecnologia”, manifestando peraltro un particolare interesse anche per la situazione e per le possibilità di ulteriore sviluppo del porto commerciale. Al termine del colloquio, il tradizionale scambio di doni con la consegna all'illustre ospite dello Stemma rossoalabardato di Trieste, e la firma del Libro d'Oro del Municipio con la quale l'Ambasciatore Eisenberg ha voluto così evidenziare i suoi sentimenti verso la nostra città, visitata, come detto, oggi per la prima volta: “Un onore unico e un privilegio quello di essere nella bella e importante città di Trieste”.

Il frammento delle Twin Towers

Infine il sindaco ha mostrato all'ambasciatore, quale testimonianza dell'antica amicizia fra Trieste e gli Stati Uniti, il frammento di una delle Twin Towers custodito in una teca nel portone centrale del Municipio, donato dall'Associazione dei World Trade Centers alla nostra città e allo stesso Dipiazza in un suo precedente mandato di primo cittadino, quale simbolo e auspicio di rafforzamento “dello spirito di internazionalizzazione della città di Trieste e del legame fra Trieste e New York City”, come spiegato nell'iscrizione affissa nell'atrio d'ingresso del Palazzo.

La visita in prefettura

L'ambasciatore ha anche visitato il Palazzo del Governo e incontrato il Prefetto di Trieste Valerio Valenti. Nel corso del cordiale colloquio sono stati sottolineati i consolidati rapporti di amicizia tra i due Paesi e i legami storici ed economici con gli Stati Uniti che contraddistinguono la storia di questo territorio. Sono state poi sottolineate le opportunità di investimento che si sono aperte con i recenti interventi sul Porto Vecchio e con lo sviluppo dello scalo portuale giuliano. L’Ambasciatore Lewis M. Eisenberg ed il Prefetto hanno infine condiviso le grandi prospettive che si aprono per Trieste anche in vista dei prossimi appuntamenti internazionali, primi fra tutti ESOF 2020, che porteranno la città all’attenzione mondiale.

DSC_2631-2

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per la prima volta a Trieste l'ambasciatore USA Eisenberg

TriestePrima è in caricamento