Martedì, 23 Luglio 2024
Dopo il disastro

Amirante sulla linea Trieste-Grado: "Entro fine settimana una soluzione"

Convocati Tpl Fvg, Apt Gorizia e Arriva affinché, nell'arco di 24 ore, venga messo sul tavolo un ventaglio di possibili alternative per poi individuare assieme quella che potrà essere la migliore soluzione da adottare

PORDENONE - "Entro la fine di questa settimana verrà trovata una soluzione per riprendere il servizio lungo la tratta marittima Trieste-Grado temporaneamente interrotta". Lo ha detto l'assessore regionale alle infrastrutture Cristina Amirante al termine dell'incontro svoltosi oggi a Pordenone al quale hanno partecipato il presidente di Tpl Fvg Bruno Pascoli, il presidente di Apt Gorizia Caterina Belletti, il direttore generale di Apt Gorizia Luca Di Benedetto e l'amministratore delegato di Arriva Diego Regazzo.  "A seguito dell'avaria di mercoledì scorso della motonave Audace - ha detto Amirante - oggi il servizio lungo la tratta Trieste-Grado è scoperto. L'incontro odierno era finalizzato a capire quali possano essere le alternative da adottare per ripristinare la linea, tenendo conto che quello attuale è il periodo dell'anno in cui si riscontra la maggior fruizione lungo quel tragitto coperto dalla motonave. Pertanto - ha spiegato l'assessore - abbiamo convocato le parti interessate affinché, nell'arco di 24 ore, venga messo sul tavolo un ventaglio di possibili alternative per poi individuare assieme quella che potrà essere la migliore soluzione da adottare, magari riorganizzando l'operatività delle altre linee marittime ora in funzione senza andare ad intaccarne però la loro operatività. Contiamo, entro la fine della settimana, di trovare una soluzione all'attuale problema".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amirante sulla linea Trieste-Grado: "Entro fine settimana una soluzione"
TriestePrima è in caricamento