Cronaca

Catene a bordo o pneumatici da neve obbligatori dal 15 novembre

Parte dal 15 novembre l'obbligo di catene a bordo o pneumatici invernali sui tratti delle strade statali a rischio di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio

L'Anas ricorda che, dal 15 novembre 2016 fino al 15 aprile 2017, è in vigore l`obbligo di catene a bordo o l’utilizzo di pneumatici invernali, lungo i tratti delle strade in gestione al Compartimento Anas del Friuli Venezia Giulia maggiormente esposti al rischio di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio durante la stagione invernale.
 
Nel dettaglio, i tratti interessati dal provvedimento sono:
 
- strada statale 54 ”del Friuli” dal Km 17,400 (Cividale del Friuli) al Km 34,121 (Confine di Stato di Stupizza) e dal km 81,325 (Valico Cave del Predil) al km 104,582 (valico di Fusine);
- strada statale 52 Bis “Carnica” dal km 0.000 (Tolmezzo) al km 32,875 (Passo di Monte Croce Carnico);
- strada statale 13 “Pontebbana” dal km 213,000 (Ugovizza) al km 228,811 (Confine di Stato di Coccau);
- strada statale 14 “della Venezia Giulia” dal km 161,150 (Bivio ad H) al km 167,980 (Confine di Stato di Pese);
- raccordo autostradale 13 ”A4 – Padriciano” dal km 0,000 (Svincolo di Sistiana) al km 24,411 (Svincolo di Padriciano);
- raccordo autostradale 14 ”RA 13 - Fernetti” dal km 0,000 (Svincolo con RA13) al km 1,496 (Valico di Fernetti);
- strada statale 202 “Triestina” dal km 8.000 (San Dorligo della Valle) al km 14,640 (Cattinara);
- NSA 344 “Cattinara – Padriciano” dal km 0.000 al km 5,000;
- strada statale 202 Dir “Cattinara-Padriciano”” dal km 4.000 (Cattinara) al km 7,450 (Padriciano);
- strada statale 55 “dell’Isonzo”” dal km 2,922 (innesto con la SS 14 Racc. presso Sablici) al km 18,520 (Gorizia);
 
L’ordinanza è emanata nel rispetto delle vigenti norme che disciplinano la circolazione stradale (Codice della Strada).
 
Anas raccomanda prudenza nella guida e ricorda che l`evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile sul sito web www.stradeanas.it oppure su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all`applicazione `VAI Anas Plus`, disponibile gratuitamente in `App store` e in `Play store`. Inoltre si ricorda che il servizio clienti `Pronto Anas` è raggiungibile chiamando il nuovo numero verde, gratuito, 800 841 148.

 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Catene a bordo o pneumatici da neve obbligatori dal 15 novembre

TriestePrima è in caricamento