Cronaca

Anche all'Etnoblog iniziative per la Festa della Donna

Si susseguiranno diversi momenti sia espositivi, con la presenza di artigiane, artiste e imprenditrici locali sia di incontro, grazie al racconto di donne che parleranno della loro esperienza di vita, sia musicale tramite la performance di due giovani musiciste locali

«La nostra Associazione e la sua cospicua e rappresentanza femminile vogliono dare il proprio contributo nella rappresentazione dell'universo femminile cogliendo l'occasione di questa importante giornata, che, come spesso si sente dire, dovrebbe avere una valenza 365 giorni all'anno e centrarsi sulla lotta quotidiana che le donne portano avanti su molteplici livelli (da qui il logo e il nome dell'evento).  Focalizzarci sull'azione, sul non fermarsi mai, sulla volontà di andare avanti e scrollarci di dosso giudizi e pregiudizi, sulla falsa riga della campagna realizzata per la Giornata Mondiale contro la Violenza alle Donne del 25 novembre dal titolo "Io non sono una vittima, e tu?"». È quando sottolinea in una nota l'Associazione Etnoblog.

«Filo rosso dell'iniziativa - continua la nota -  è dare libero spazio ai diversi significati che si intendono attribuire al concetto di "essere donna", attingendo al ricco panorama locale, attraverso la creazione di un evento a più voci, che cerchi almeno in parte di rappresentare tutte le sfaccettature e gli infiniti contrasti che popolano questo universo». 

«Nel corso della manifestazione - spiega l'Etnoblog -  si susseguiranno diversi momenti: espositivo, con la presenza di artigiane, artiste e imprenditrici locali che testimonieranno la loro attività attraverso degli stand espositivi; di incontro, grazie al racconto di donne che parleranno della loro esperienza di vita; musicale tramite la performance di due giovani musiciste locali». 

«L'intento - conclude il comunicato -  è dare alla manifestazione un'impronta informale, creare un'atmosfera che favorisca lo scambio e la partecipazione. L'evento è inserito nel calendario delle iniziative promosse dalla Provincia di Trieste in occasione delle celebrazioni per la Giornata Internazionale della Donna 2015. https://www.provincia.trieste.it/opencms/opencms/it/news/8-marzo-Benussi.html»

Di seguito programma dettagliato della manifestazione. 

Alle 17.30 *** Mostra del design auto-prodotto ***
Daremo spazio alle creazioni di artigiane, artiste ed imprenditrici locali che testimonieranno la loro attività attraverso stand espositivi: esempi concreti dell'auto-imprenditorialità, della passione trasformata in lavoro e sapere.

alle 18.30 *** Dimmidipiù*** 
Ospiti femminili che vi sorprenderanno, raccontando la loro storia e le loro esperienze: percorsi molto diversi tra loro, spesso considerati agli antipodi, ma portatori di un forte messaggio di affermazione individuale e non solo.

Ore 20.30 *** Irene Brigitte e Chiara Gelmini live*** 
Irene Brigitte ( D'AltriLuoghi) e Chiara Gelmini (Les Babettes) sono due artiste triestine con percorsi artistici indipendenti, che uniranno le loro voci uniche, la loro ricerca e la loro sensibilità, per raccontare in modo unico il cantautorato femminile: tra le altre le canzoni di Violeta Parra, Ane Brun, My Brightest Diamond, Carmen Consoli, Miriam Makeba e qualche brano originale. Chiuderemo così l'evento nella migliore tradizione di Etnoblog: con della buona musica!

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche all'Etnoblog iniziative per la Festa della Donna
TriestePrima è in caricamento