rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Altri due casi

Ancora due casi di Dengue in città

Tra ieri e oggi sono stati segnalati due casi, di cui uno accertato e uno in fase di accertamento, di Dengue, al rientro da un viaggio in una delle zone considerate endemiche. I due casi sono residenti nell'area che va dal Burlo Garofolo ai cimiteri di Sant'Anna

TRIESTE - Ancora casi di Dengue in città. Tra la serata del 3 giugno 2024 e la giornata del 4 giugno 2024 sono stati segnalati due casi (uno accertato e uno in fase di accertamento) di Dengue, al rientro da un viaggio in una delle zone considerate endemiche. Lo comunica Asugi. Al momento non risultano altri passeggeri a rischio arrivati a Trieste. Come da Piano regionale 2024-2025 per l’implementazione del “Piano di prevenzione, sorveglianza e risposta alle arbovirosi” si è già provveduto ad effettuare il sopralluogo nella zona di residenza del caso e ad attivare preventivamente i protocolli nazionali ed internazionali per limitare il diffondersi della malattia. La zona oggetto di prossima disinfestazione riguarderà l'area tra i cimiteri di Sant'Anna e il Burlo, anche se nel raggio dei duecento metri oggetto del prossimo intervento non rientrano nè l'ospedale materno infantile nè i cimiteri. A partire dalle 19 di mercoledì 5 giugno 2024, nel raggio di 200 metri dall'abitazione del caso, verrà effettuato il trattamento larvicida e a seguire, dalle 21.30 il trattamento adulticida. Queste le vie interessate: via dell’Istria, via Fonte Oppia, via Costalunga, via Carnaro, via dei Caldana, via Frà Paolo Naldini, Androna Frà Paolo Naldini, via A. Bazzarini, via delle Campanelle, via Pietro Coppo, via Nicoletto d’Alessio, via Rovigno, via Orsera, via Michele della Vedova.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora due casi di Dengue in città

TriestePrima è in caricamento