Cronaca

A4 da incubo, incidenti a raffica: altri 9 km di coda

Alle 13.30 nuovo tamponamento tra un furgone e un mezzo pesante tra Portogruaro e San Stino, direzione Venezia. Incidente che ha causato forti disagi alla circolazione con una coda che raggiunge i nove chilometri. In zona Palmanova forti rallentamenti con by pass A28-A27. Autovie sconsiglia l'entrata in autostrada direzione Venezia

Aggiornamento ore 18.00: Traffico ancora molto intenso in A4, in particolare tra Villesse e Portogruaro in direzione Venezia con code a tratti tra S. Giorgio di Nogaro e Latisana e tra Villesse e Palmanova.

Come da previsioni, già questa mattina il traffico  si presentava intenso in direzione Venezia soprattutto per la ripresa della circolazione dei mezzi pesanti: situazione che, a causa dei numerosi incidenti – tutti in direzione Venezia –  si è aggravata ulteriormente durante il giorno. Al momento la concessionaria sconsiglia ancora l’entrata in autostrada in direzione Venezia.

Per quanto riguarda le previsioni per i prossimi giorni, domani giovedì 4 giugno, in occasione della festività del Corpus Domini, in particolare la mattina,  il traffico sarà sostenuto ancora in  A4 in direzione Venezia e in A23 in direzione Palmanova per gli spostamenti verso le spiagge dei turisti austriaci e tedeschi: possibili rallentamenti e code in prossimità del bivio A4/A23. Venerdì 5 giugno, già dal primo pomeriggio il traffico sarà intenso in direzione Trieste con possibili rallentamenti in uscita alla barriera di Trieste Lisert e, in A23, in direzione Tarvisio. Traffico sostenuto anche in A57 tangenziale di Mestre, in entrambe le direzioni.

----------------------------------------------------------------------------------------------------

Con un comunicato Autovie Venete sconsigliano l'entrata in autostrada direzione Venezia: «Traffico ancora congestionato in alcuni tratti della A4. Dopo i tre incidenti di questa mattina, tutti in direzione Venezia,  alle 13.30 un nuovo tamponamento tra un furgone e un mezzo pesante nel tratto Portogruaro - San Stino sempre in direzione Venezia, ha creato nuovi disagi alla circolazione già rallentata durante tutta la mattinata.»

«Al momento, in prossimità dell’incidente, la coda raggiunge circa nove chilometri. Per quanto riguarda il resto della A4, persistono ancora code a tratti tra la barriera di Trieste e San Stino in direzione Venezia e rallentamenti in prossimità del nodo di Palmanova. Attivo il by pass tra la A28 e la A27 e sconsigliata l’entrata  in autostrada in direzione Venezia

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A4 da incubo, incidenti a raffica: altri 9 km di coda

TriestePrima è in caricamento