Anmil - comunicato stampa commemorazione primo maggio

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TriestePrima

Una folta delegazione dell'ANMIL, guidata dal Presidente, il dott. Romeo Mattioli, ha deposto una corona d'alloro al Monumento ai Caduti sul Lavoro a Trieste, in Largo Irneri. La commemorazione è stata tenuta da Andrea Svic, dopo aver fatto osservare un minuto di silenzio, ha detto tra l'altro: "Oggi, primo maggio, festa del lavoro, rendiamo omaggio ai caduti sul lavoro che, attraverso il loro sacrificio, hanno contribuito al progresso economico e sociale del nostro Paese. Assumiamo anche l'impegno che il triste fenomeno delle morti bianche abbiano a cessare e il lavoro, come solennemente riconosciuto dalla nostra Carta Costituzionale, sia sempre progresso, serenità, e non più morte." Svic ha concluso il suo intervento ribadendo pure l'impegno dell'ANMlL per la tutela dei diritti morali e materiali degli infortunati sul lavoro e delle vedove e familiari. Con viva preghiera di pubblicazione e diffusione. Federica Di Meglio ANMIL Trieste Via Rismondo, 3 34133 Trieste 040 365225 foto di Claudio Micali - mc59.com

Torna su
TriestePrima è in caricamento